PRESERVATIVO NELLA COPPIA

di

Quali sono i rischi del sesso senza condom in una relazione stabile? L'esperto:"potete smettere di usare il condom tra di voi, ovviamente qualsiasi storia fuori della coppia è...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2478 0

Ciao!
Sono un ragazzo di 22 anni, e sto da 9 mesi con il mio ragazzo. siamo entrambi negativi all’hiv e altre malattie sessualmente trasmissibili, (test di 2 mesi fa) e non abbiamo rapporti al di fuori della nostra relazione. quello che volevo chiedere è un chiarimento una volta per tutte, sull’avere rapporti anali o meno senza preservativo in una situazione di rischio hiv zero. che piccole malattie si possono contrarre? è davvero così sbagliato in ogni caso? io e il mio compagno a volte ci lasciamo andare e facciamo a meno del condom, io ho contratto una leggera micosi ora guarita, che altri problemi si potrebbero avere? a volte sembra ci sia del terrorismo sull’argomento! grazie a presto!

Continua in seconda pagina^d
Ciao 🙂
In una coppia stabile (omo o etero non fa differenza) che abbia fatto un test per HIV all’inizio della relazione, abbia usato il preservativo per 3-6 mesi e che, dopo aver ripetuto il test per l’HIV, decida di non usarlo più non ci sono rischi di nessun genere. Data la tua età sei certamente vaccinato contro l’Epatite B (obbligatoria dal 1991) e spero lo sia anche il tuo ragazzo. Entrambi dovreste vaccinarvi anche contro l’Epatite A. Dato che dici che anche gli esami per le altre MST (Malattie sessualmente trasmesse) sono negativi vuol dire che siete entrambi sani e dunque è impossibile che vi trasmettiate qualche malattia. Pertanto potete smettere di usare il preservativo tra di voi, ovviamente qualsiasi storia fuori della coppia è un altro discorso…ok? 🙂
Non specifichi dove hai avuto la leggera micosi (né che tipo di micosi) ma ritengo che non abbia niente a che fare con l’uso del preservativo, è però da chiarire se l’hai avuta solo tu o anche il tuo compagno perché in una coppia stabile quando uno dei due ha una candidosi genitale o anale è necessario che si curino entrambi e contemporaneamente per evitare un “effetto ping pong” cioè uno guarisce e l’altro no e così via…
Dott. Francesco Allegrini
Per fare la tua domanda agli esperti, compila il form che trovi in fondo alla pagina cliccando qui.

di Francesco Allegrini

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...