ANCHE I GAY VOTANO

di

Ciampi e Berlusconi che concedono un'intervista a Gay.it? E che rispondono senza peli sulla lingua? In Francia succede, con Chirac e Jospin a caccia di voti sul mensile...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


PARIGI. Ciampi e Berlusconi parlano di gay in un’intervista. Ciampi: "Da parte mia non posso che essere a favore dell’ufficializzazione delle coppie omosessuali";

Berlusconi: "Io non mi sono mai opposto ad una legge sulle unioni civili, ma mi consentano le coppie gay, per quel che riguarda l’adozione è necessario sia lanciato un dibattito". Immaginatevi la scena. Ciampi e Berlusconi che ci concedono un’intervista. Sarebbe probabilmente considerata come la conferma che la stampa inventa gran parte di quello che pubblica. E invece no. Non succede in Italia, ovviamente, ma altrove può succedere che un Presidente della Repubblica e un Primo Ministro, entrambi in carica, decidano di rispondere alle domande di un giornale gay.

Francia, Parigi, diversi anni luce e 1451 chilometri da Roma.

Chirac Jacques, gollista (destra), Presidente della Repubblica, candidato alla sua successione alle elezioni del prossimo 21 aprile (e 5 maggio).

Jospin Lionel, socialista (sinistra), Primo ministro, candidato alla Presidenza della Repubblica.

Rispondono entrambi alle domande di "Tetù" mensile gay francese che titola nel numero appena uscito in edicola: "Chirac/Jospin, duello per il voto gay". In prima pagina una foto di Jean-Baptiste Mondino (il fotografo che trasforma Britney Spears in una vergine): due uomini che si guardano dritti negli occhi con aria di sfida.

Ma come mai in Francia per la prima volta un Presidente e un Primo ministro rilasciano un’intervista a un giornale gay? "Perché avrei dovuto rifiutare?" afferma Chirac, "La mancanza generale di rispetto che aumenta in Francia mi preoccupa. E per questo, io per principio non rifiuto di parlare a nessuno".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...