Attivo o passivo? Basta una foto del volto per capirlo

di

Secondo uno studio, le persone identificano il ruolo sessuale in una coppia gay semplicemente guardando una foto del volto. Sembrerebbero valere gli stereotipi usati per le coppie etero.

12629 0

Secondo uno studio pubblicato sul numero di questo mese della rivista Archivi del Comportamento Sessuale, anche gli osservatori più ingenui possono identificare i ruoli in una coppia gay semplicemente guardando i partner.
Tipicamente, in una coppia composta da due uomini, uno dei due partner tende ad assumere un ruolo insertivo (attivo) e l’altro un ruolo ricettivo (passivo).
Lo studio si è sviluppato in due parti. Nella prima, gli studiosi hanno scoperto che gli osservatori più ingenui riescono a dedurre i ruoli sessuali in una coppia gay dalle foto dei volti con una precisione significativamente superiore rispetto alla possibilità che abbiano potuto tirare a indovinare.

Nella seconda parte dello studio è emerso che la relazione tra il ruolo percepito di un uomo e quello reale è mediato dalla presunta mascolinità. I risultati di entrambi gli studi fanno quindi dedurre che le persone si basano sulla percezione delle caratteristiche rilevanti nell’identificazione degli stereotipi legati al genere maschile e femminile eterosessuale.
La deduzione finale a cui sono giunti gli studiosi è che le relazioni tra persone dello stesso sesso e i comportamenti sessuali possono essere compresi e inquadrati in modi del tutto simili agli stereotipi usati per le coppie eterosessuali.

Leggi   Sesso gay nei bagni pubblici: inaugura la mostra
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...