Gay.it, online la nuova versione del nostro sito

di

Più semplice, moderno e ordinato. È la nuova versione del nostro portale. Più articoli, video e foto, cercando di incontrare nuovi e vecchi gusti e con un'attenzione a...

2190 0

È online da ieri mattina la nuova versione del sito Gay.it. Dopo la versione per smartphone , ecco quindi quella per desktop con una una homepage più chiara, ordinata, moderna, così come ci avevate chiesto da tempo. Nella parte alta abbiamo inserito gli elementi di consivisione sui social network e reso più evidenti i percorsi di navigazione più usati: le gallery, i canali, i forum, gli annunci, la guida, gli incontri di Me2, la amata chat. Ci sono molti articoli in più per non perdere di vista le news più importanti che rimangono in prima pagina oltre il giorno di pubblicazione.

Il nuovo sito è cambiato anche internamente: la struttura degli articoli, oggi su due colonne anziché tre, consente di guadagnare spazio per visualizzare foto più grandi e per identificare subito le parti di testo più interessanti. A lato, l’archivio delle notizie relativi all’argomento di cui state leggendo, consentirà di accedere allo storico delle notizie più interessanti. Più spazio anche alle forme più nuove del giornalismo moderno: fotoaritcoli e videoarticoli sono cambiati per rendere tutti gli elmenti più ordinati.

Migliora anche il modo di interagire con voi. Oltre alla possibilità di scrivere una mail all’autore dell’articolo, viene visualizzato accanto al nome dei nostri collaboratori il loro nick Twitter per seguirli anche al di fuori di Gay.it. E a proposito di social network, grande spazio è dato alle possibilità offerte da Facebook, presente per commentare gli articoli ma anche come aggregatore degli articoli più commentati e condivisi. Rimane invariata la possibilità di commentare gli articoli tramite il forum, per chi preferisce usare la nostra piattaforma.

Nuove anche le gallery, già online da qualche settimana e che stanno ricontrando il favore dei lettori. I canali, alcuni dei quali accorpati a seconda dell’argomento, hanno una loro piccola homepage tematica con alcuni elementi diversi per ognuno. Vi chiediamo di raccontarci un viaggio, nel canale relativo; mettiamo in comunicazione medici e pazienti, nel canale esperti; vi chiediamo di raccontare la vostra storia se siete vittime o testimoni di omofobia nel canale attualità; vogliamo ascoltare e mettere al centro sempre più i protagonisti delle notizie: voi.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...