In duomo durante il “miracolo”: San Gennaro ferma l’omofobia

di

L'associazione I-Ken ha distribuito santini sul sagrato del duomo di Napoli nel giorno in cui la chiesa era gremita di persone in attesa di vedere la liquefazione del...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
9173 0

"San Gennà facci la grazia!": una supplica che, nel giorno del miracolo della liquefazione del sangue, gli attivisti dell’associazione gay i-Ken hanno rivolto al Santo patrono affinché, come recita il testo della preghiera distribuita ai fedeli nel sagrato del duomo, "si fermi l’omofobia e la violenza ai danni dei gay".

Nella preghiera, scritta in dialetto napoletano, si chiede al Santo (…passa ‘na mana ‘ncopp a tutta st’ignoranza, ‘ncopp a tutta sta viulenza) di intervenire contro pregiudizi e violenza. I promotori dell’iniziativa dell’associazione napoletana a difesa dei diritti di lesbiche, gay, bisessuali e transessuali indossavano una maglietta con un grande cuore colorato e la scritta "Lgbt amano San Gennaro".

Leggi   Arcilesbica, altro addio: lascia il circolo di Napoli
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...