Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

"Da quella tragica notte la mia vita è cambiata per sempre".

ascolta:
0:00
-
0:00
aggressione-omofoba-andria
2 min. di lettura

Ci sono voluti sei anni d’attesa, ma alla fine è stata fatta giustizia. La notte tra il 31 agosto e il 1 settembre 2017 un uomo di 50 anni di Torre Annunziata venne insultato e bullizzato in strada perché gay. L’uomo venne rinchiuso in una scatola di cartone e preso a calci e pugni solo e soltanto perché omosessuale.

Uno di quei calci colpì la vittima in pieno volto. Il bulbo oculare venne perforato e asportato definitivamente due mesi dopo. Costituitosi parte civile al processo penale, assistito dall’avvocato Simonetta Vitiello, il 50enne verrà ora risarcito.

Uno dei due giovani indagati per l’aggressione è stato infatti condannato a sei anni e mezzo di reclusione per lesioni gravissime. Il giudice Francesco Todisco è andato oltre la richiesta del pm Ugo Spagna, che aveva chiesto una condanna a quattro anni e dieci mesi. L’altro giovane indagato è stato assolto per non aver commesso il fatto.

“Finalmente dopo tanti anni giustizia è stata fatta”, ha commentato il 50enne al Corriere della Sera. “Da quella tragica notte la mia vita è cambiata per sempre: ho vissuto momenti di sconforto e di forte depressione, ritrovandomi senza un occhio e con grosse difficoltà economiche, ma devo ringraziare il mio avvocato che ci ha sempre creduto“.

L’imputato di 30 anni dovrà ora risarcire i danni in sede civile.

La nostra associazione si è subito messa in contatto con l’avvocato della vittima di questa  tremenda aggressione per offrire pieno supporto alla persona che ha vissuto, dopo quella terribile notte, momenti di sconforto e di forte depressione, ritrovandosi senza un occhio e con grosse difficoltà economiche – dichiara Danilo Di Leo, presidente di Pride Vesuvio Rainbow – . Condanniamo l’ennesimo episodio di violenza e omofobia e invitiamo a non abbassare mai la guardia e a denunciare ogni forma di violenza, discriminazione, bullismo e prevaricazione, anche rivolgendosi ai nostri sportelli, come quello del Centro antidiscriminazione “Pride Center” di San Giorgio a Cremano”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Paola Turci e Francesca Pascale sarebbero in crisi

Paola Turci e Francesca Pascale hanno sciolto la loro unione civile

News - Redazione 18.7.24
Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24

Leggere fa bene

russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Luca Ciceroni, meteorologo Rai vittima di omofobia: "Cameriere mi ha detto fr*cio di mer*da, portate malattie" - Luca Ciceroni - Gay.it

Luca Ciceroni, meteorologo Rai vittima di omofobia: “Cameriere mi ha detto fr*cio di mer*da, portate malattie”

News - Redazione 1.7.24
senegal-legge-anti-gay-2024

Senegal, proposta per rendere ancora più feroce la legge anti-gay: fino a 15 anni di carcere per “atti contro natura”

News - Francesca Di Feo 4.7.24
Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Chiede a coppia di donne in spiaggia di non farsi selfie romantici: "Ci sono i bambini, andate via" - Some Prefer Cake Bologna Lesbian Film Festival - Gay.it

Chiede a coppia di donne in spiaggia di non farsi selfie romantici: “Ci sono i bambini, andate via”

News - Redazione 5.7.24
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24