MILANO: GAY PRIDE IN PIAZZA DUOMO

di

La notizia è giunta a inizio mattina, con una comunicazione da parte della Questura riguardante la concessione al passaggio del corteo del gay Pride di fronte al Duomo...

603 0

MILANO – Il Gay Pride milanese passerà per piazza Duomo. La notizia è giunta a inizio mattina, con una comunicazione da parte della Questura riguardante la concessione al passaggio del corteo del gay Pride di fronte al Duomo di Milano.
«Gli impedimenti burocratici e organizzativi avanzati nei giorni scorsi si sono sciolti come la neve, forse grazie al sole che in questi giorni sta finalmente cominciando a scaldare la città – dichiara sorridendo Paolo Ferigo, presidente dell’Arcigay meneghino e portavoce del Pride, che prosegue – ci spiace solo che si sia arrivati a questo solo dopo che la prima notizia aveva scatenato le proteste di tutta la comunità GLBT, e non solo quella, tanto più che il fantomatico problema della contemporaneità della manifestazione degli Hare Krishna era stata già risolta giorni addietro con lo spostamento degli orari di partenza, e che comunque il loro percorso non prevedeva il passaggio in Duomo. Un grazie va a tutti quelli che hanno voluto intervenire a nostro sostegno, l’amarezza resta invece nel leggere interventi di personaggi rimasti nell’epoca della caccia alle streghe».
Il corteo partirà quindi da porta Venezia alle 17,30 di sabato 5 giugno mentre il concentramento è previsto a partire da circa un’ora prima. Passerà da Piazza San Babila, Via Matteotti, Piazza della Scala, Duomo, Via Orefici, Cordusio, e Via Cusani, fino a raggiungere Piazza Castello dove è previsto l’intervento di Jo Squillo, il primo dei concerti del Pride.
In serata poi tutti alla MetaGaya, l’area dedicata agli eventi che tra il primo ed il 12 giugno si susseguiranno con personaggi della cultura, della politica e dello spettacolo.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...