Savona Pride 2024: sabato 1° giugno

Sarà il primo Pride dell’ultima provincia ligure, che ancora non aveva la sua parata arcobaleno. Un Pride che sarà anche un momento di commemorazione per Penelope Please, drag queen e attivista che si è spesa molto per i diritti della comunità LGBTIQ+ locale.

ascolta:
0:00
-
0:00
Savona Pride 2024: sabato 1° giugno - savonapride 1 - Gay.it
3 min. di lettura

Il 1° giugno 2024, la città di Savona vivrà il suo primo Pride, un evento fondamentale per la comunità LGBTQIA+ locale e che serve come momento di commemorazione per Penelope Please, che nel 2020 è stata Miss Drag Queen, figura emblematica e attivista per i diritti di genere.

La scomparsa di Penelope Please, nome drag di Marco Marras Casu, ha lasciato un vuoto incolmabile nella comunità queer locale e non solo. Conosciuta per la sua irriverenza e impegno sociale, Penelope è diventata un simbolo delle lotte per i diritti LGBTIQ+. Il Savona Pride 2024, quindi, non è solo una celebrazione ma anche un tributo alla sua memoria e al suo impegno.

Organizzato da Please Savona Rainbow e Arcigay Savona, in collaborazione con il Comune di Savona, questo primo Pride vuole essere un punto di incontro, di scambio e di crescita per la cittadinanza. Un’opportunità per riflettere sui diritti civili fondamentali, spesso ancora negati o messi in discussione, nonostante l’apparente eguaglianza garantita dalla legge.

Le associazioni promotrici sottolineano l’importanza del Pride come occasione per lɜ cittadinɜ di entrare in contatto con la realtà LGBTQIA+, spesso invisibilizzata o misconosciuta. Il sostegno dell’amministrazione comunale, manifestato attraverso l’impegno di vari assessori e impiegati, rappresenta un segnale positivo verso una maggiore inclusione e sensibilizzazione.

Oltre al corteo, il Pride di Savona sarà arricchito da eventi collaterali come la mostra “Una Comunità in Mostra” alla Fortezza del Priamar, che ripercorre la storia del movimento LGBTQIA+ e il contributo di figure chiave come Penelope Please. Questi eventi mirano a educare, commemorare e celebrare, creando un dialogo costruttivo attorno alle questioni di genere e identità.

Le associazioni invitano la comunità a partecipare attivamente al Pride, non solo come momento di festa ma come occasione di riflessione e cambiamento. Il primo Savona Pride è un passo significativo verso la costruzione di una società più giusta, inclusiva e rispettosa di tutte le differenze.

Il ruolo di Arcigay e “Please Savona Rainbow” nella comunità savonese

Arcigay, una delle principali associazioni italiane per i diritti LGBTQIA+, gioca un ruolo fondamentale a Savona, specialmente in vista del primo Pride cittadino. Quest’organizzazione, da decenni, si impegna a promuovere la cultura dell’inclusione, la lotta contro la discriminazione e il supporto per la comunità LGBTQIA+.

A Savona, Arcigay lavora per creare un ambiente accogliente e sicuro, offrendo servizi essenziali come lo sportello per migranti LGBTI+ e il supporto per le persone transgender attraverso iniziative come lo Sportello Trans* e gruppi di supporto dedicati. Queste attività sono cruciali in una realtà dove l’esigenza di visibilità e riconoscimento è ancora fortemente sentita.

Nel contesto del Savona Pride 2024, Arcigay Savona non solo contribuisce all’organizzazione dell’evento, ma funge anche da ponte tra la comunità e le istituzioni, facilitando un dialogo costruttivo. La presenza e il sostegno di Arcigay sono vitali per garantire che il Pride non sia solo una celebrazione, ma anche un’occasione di sensibilizzazione e impegno civico.

Inoltre, l’impegno di Arcigay nella formazione e nell’educazione, rivolto a scuole e altre istituzioni, mira a costruire una società più informata e aperta, dove l’identità di genere e l’orientamento sessuale di ogni individuo sono rispettate e valorizzate. Il lavoro dell’associazione è un pilastro indispensabile nella costruzione di una cultura del rispetto, fondamentale per il benessere di tuttɜ lɜ savonesɜ.

Di recente è nata anche Please Savona Rainbow, la prima associazione esclusivamente savonese con lo scopo di “portare a Savona il primo Pride dell’ultima provincia ligure, che ancora non aveva la sua parata arcobaleno“.

Così spiegano da Please Savona Rainbow: “Durante il nostro primo Pride si celebrerà il memorial del nostro Amico Marco Casu “Penelope Pleasecon eventi e mostre dedicate, per consentire ai concittadinə di ricordare e/o scoprire il talento del nostro Caro prematuramente scomparso. Il nostro intento è quello di aiutare a costruire un ambiente e uno spazio sicuro, libero da qualsiasi pregiudizio e contro ogni forma di discriminazione, in particolare nei confronti della comunità LGBT+ della quale sosteniamo tutti i diritti e per la quale rivendichiamo la totale libertà di espressione. Nei prossimi mesi ci vedrete promotori di attività con ragazzə delle scuole superiori della provincia e con lə Savonesə per creare momenti di informazione, confronto, dibattito e inclusione collettiva“.

Per aggiornamenti sul programma del 1° giugno e su tutti gli eventi correlati al Pride, segui le pagine social di Savona Pride. 

Pagine social

savona pride 2024, sabato 1 giugno

Scopri le date di tutti gli altri Pride in Italia del 2024

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24

Hai già letto
queste storie?

parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
priot pride 2024

PRIOT: sabato 1° giugno torna il “Pride Romano Indecoroso Oltre Tutto”

News - Redazione 21.5.24
rivolta pride 2024, il 6 luglio a bologna

Rivolta Pride 2024: a Bologna sabato 6 luglio

News - Redazione 2.3.24
Sanremo Pride 2024: il 6 aprile  - sanremopride - Gay.it

Sanremo Pride 2024: il 6 aprile 

News - Redazione 12.1.24
asti pride 2024, sabato 6 luglio

Asti Pride 2024: sabato 6 luglio

News - Redazione 17.5.24
modena pride 2024, sabato 25 maggio

Modena Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 17.3.24
Sardegna Pride 2024 il 22 Giugno a Cagliari

Sardegna Pride 2024: sabato 29 giugno a Cagliari

News - Redazione 26.2.24
vicenza pride 2024

Vicenza Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 27.2.24