Sesso in auto nella piazzola: denunciati due gay padovani

di

Sollecitati dalle telefonate dei passanti, gli agenti della polstrada di Vicenza hanno colto una coppia padovana in pieno amplesso nel parcheggio Villa Tacchi, sulla A31. Denunciati per atti...

7837 0

E’ un luogo noto a chi frequenta di solito i cosiddetti luoghi di battuage o cruising, ovvero luoghi all’aperto quali piazzole, boschetti, aree di sosta, etc. dov’è possibile incontrare altri uomini per fare sesso occasionale. E il parcheggio Villa Tacchi lungo l’autostrada A31 lo conoscevano anche due padovani che sono stati colti nel belmezzo di un amplesso pomeridiano domenica scorsa intorno alle 14.30.

Chiamati da automobilisti di passaggio che evidentemente non conoscono la seconda vocazione di quell’area di sosta, sul luogo sono giunti gli agenti della Polstrada di Vicenza che hanno identificato i due amanti.

Per loro, un 56enne di San Martino di Lupari e un 39enne di Santa Giustina in Colle, è scattata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

A quanto pare, i controlli in quella zono sono stati intensificati negli ultimi mesi dopo insistenti segnalazioni da parte di altri automobilisti di passaggio. E c’è chipaventa anche l’installazione di telecamere di sicurezza, ma l’attuale presidente dell’Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova S.p.A. Attilio Schneck (ex sidnaco leghista del comune di Thiene) ha dichiarato che le telecamere saranno installate "solo in caso di problemi di sicurezza".

(foto tratte dallo spot "Beccati" di idealista.it)

Leggi   Milano, incontri sessuali e poi il ricatto: arrestato senegalese
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...