CREDIT CARD TUTTA GAY

di

Ottima e economica la carta pensata per il mondo gay

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


ESTATE CALDA

In questa estate rovente anche i mercati azionari sembrano scottare, e non si riesce ad avvertire per il momento una possibile ventata di aria fresca che dia ossigeno all’intero sistema.

A peggiorare il clima poi anche le parole del governatore della Federal Reserve americana, l’ormai notissimo Alan Greenspan, il quale in un discorso alla camera ha espresso timori più forti sulla salute dell’economia Usa, allontanando le speranze di una ripresa immediata.

Ovviamente tali parole hanno avuto la funzione di detonatore per le numerose mine esistenti nelle piazze finanziarie, ed hanno generato ulteriori cadute dei corsi azionari ormai davvero ai minimi.

Quanto durerà questa situazione è impossibile dirlo; di certo dovremo pazientare al massimo, tenendo i nervi saldi perché probabilmente ne vedremo ancora delle belle se qualche segnale positivo non darà nuova direzione al mercato.

La congiuntura economica in atto sta probabilmente vivendo una svolta epocale che segnerà il passo tra le vecchie regole e le incognite future della tanto discussa globalizzazione.

LA LENTE DI INGRANDIMENTO

Vogliamo tornare sull’argomento carte di credito analizzandone una molto speciale: si tratta della Eden Mastercard Rainbow.

Rappresenta la prima carta di credito attraverso la quale è possibile sostenere il movimento gay in Italia.

In che modo?

Ogni volta che la usiamo, una parte delle spese effettuate con essa vengono automaticamente devoluti (senza ricarichi aggiuntivi ovviamente) in favore di progetti di volontariato riguardanti tre settori specifici:

– la salute (es. prevenzione ed informazione su aids, malattie sessuali, tumori, ecc.);

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...