Apre lo sportello legale per lgbt. Prima consulenza gratuita

Dopo Bologna, anche a Torre del Lago uno studio legale contro omofobia, discriminazioni, violenze. "Lgbt non sanno che già oggi possono far valere i diritti". Prossimo obiettivo: aprire a Palermo.

Apre lo sportello legale per lgbt. Prima consulenza gratuita - studiolegale 1 - Gay.it
2 min. di lettura

A Viareggio nasce lo studio legale dedicato alle persone LGBTQ , gestito da avvocati LGBTQ, il secondo di questo tipo. L’iniziativa, già avviata a Bologna, intende dare “piena tutela legale delle persone LGBTQ e di migliore la conoscenza delle normative rilevanti in materia, in modo da disseminare la consapevolezza che è possibile agire per la rimozione di ogni forma di discriminazione”, dice Cathy La Torre, avvocato, fra le promotrici dello Studio.

Cathy La Torre

Cathy La Torre

“Già oggi è possibile vedere tutelati i propri diritti in ambito civile, penale e amministrativo, ma le persone non lo sanno. Per questo la prima consulenza è gratuita, per dare un alfabetizzazione di base. Se poi chi viene a chiedere aiuto decide di darci il mandato inizia la vera e propria azione legale”. Alcuni casi “pilota” sono già pronti. “Siamo aperti da un mese e abbiamo già fornito consulenza a molte persone che ci hanno chiamato. Proprio ieri è arrivato un ragazzo che vorrebbe ricongiungersi al proprio compagno che vive all’estero. Cercheremo di far regolarizzare la loro unione in Italia. Con alcune trans stiamo preparando delle cause perché venga loro riconosciuto il diritto al cambio anagrafico del nome anche senza l’intervento chirurgico”.

Apre lo sportello legale per lgbt. Prima consulenza gratuita - volantinostuidolegale - Gay.it

La tendenza, spiega ancora La Torre, è quella a non denunciare “perché tanto siamo in Italia e anche se ci offendono o discriminano siamo portati a considerare tutto normale. Invece è importante chiedere aiuto agli avvocati per avere giustizia”. Anche i minorenni possono rivolgersi ai professionisti: “le vittime di bullismo possono venire da noi come chiunque altro. I ragazzi non sono soli. Ci siamo noi, ci sono le associazioni…”. Altra cosa è l’aria grigia delle discriminazioni in ambito lavorativo. “Se ti offendono, mobbizzano, impediscono la carriera a causa dell’orientamento sessuale, è possibile andare davanti al giudice per essere tutelati. Sappiamo che i casi di questo tipo non sono pochi”.

La prossima apertura? Palermo, “una città in fermento culturale e anche sul fronte dei diritti, dove quest’anno si terrà il Pride nazionale. Io vengo da lì – conclude Cathy – e mi piacerebbe molto poter aiutare le persone lgbt di quella regione”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marta Fascina e Marina B. Forza - Italia

Le malignità di Forza Italia: Marta Fascina deve lasciare il partito, ma non finché c’è Marina B.

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24

Leggere fa bene