A Christmas Carol. Lo spirito del Natale è POP. E anche donna.

Dieci canzoni per riassumere in una playlist il senso pop (e rosa) del Natale.

Dieci canzoni per riassumere in una playlist il senso pop del Natale e sopravvivere alle feste anche questa volta.

Per alcuni è presto detto, l’album formato Natale segna indiscutibilmente un momento di “stallo” nella carriera di un autore che cerca così di sfruttare l’onda delle festività (e dunque la benevolenza dei fan?) per tornare in classifica con hit al profumo di vischio, spesso niente più che reinterpretazioni di grandi classici del passato. Al contrario la pensano invece gli affezionati che aspettano quel particolare momento dell’anno per gioire di perle discografiche che altrimenti non avrebbero potuto vedere la luce.

È nei loro confronti che Gwen Stefani deve aver sentito la necessità di rilasciare con così largo anticipo il suo quarto album nonché primo disco natalizio in carriera, You Make It Feel Like Christmas, pubblicato addirittura il 6 ottobre, ad autunno appena iniziato. Allora non può che aprirsi con lei questa playlist che vuole riunire 10 tra le più sognanti, magiche e famose interpretazioni femminili, dedicate al Natale, della storia pop contemporanea. Tra ultimissime novità, nostalgici momenti soul, intramontabili ossessioni e, si spera, inedite sorprese.

1. Gwen Stefani – White Christmas

Decima traccia di 12 custodite da una cover tutta red & gold in perfetto stile Gwen. L’incisione più famosa di questo brano rimane quella di Bing Crosby, registrata nel 1942, arrivata in prima posizione nella classifica Billboard dei singoli e premiata con l’Oscar alla migliore canzone 1943 ed il Grammy Hall of Fame 1974. Tra le molte altre cover susseguitesi nel tempo, rimangono celebri quelle di Michael Bublé, di Ella Fitzgerald, di Elton John e di Barbra Streisand. Ma visto che di pop hitlist si tratta, ascoltate anche la versione delle Sugababes e di Kelly Clarkson.

2. Kylie Minogue – It’s The Most Wonderful Time Of The Year

Opening track sia di Kylie Christmas del 2015 che della riedizione del 2016, Kylie Christmas (The Snow Queen Edition). Pare che alla Minogue il Natale piaccia parecchio visto il tempo trascorso a cantare canzoncine zuccherose. In attesa di scoprirne di più sul suo ultimo progetto di inediti tocca accontentarsi.

3. Ariana Grande – Santa Tell Me

Il singolo natalizio della cantante statunitense pubblicato il 24 novembre 2014. Nessun xmas album per l’ex stellina Disney, soltanto un EP intitolato Christmas Kisses (2013) contenente un totale di 4 canzoni: 2 cover dei classici “Santa Baby” e “Last Christmas” e due brani originali: “Love Is Everything” e “Snow in California”. Il video di “Santa Tell Me” è stato girato da Chris Marrs Piliero, che aveva lavorato anche al videoclip di “Break Free”.

4. Britney Spears – My Only Wish (This Year)

Anche Britney ha il suo brano musicale da scartare sotto l’albero. “My Only Wish” è stato pubblicato il 14 novembre 2000 nella compilation Platinum Christmas che mette in tracklist molti pop artist in vetta in quel periodo, da Christina Aguilera a Santana, dagli ‘N Sync alle TLC. Nella canzone, la Spears si lamenta della sua solitudine durante le vacanze e chiede a Babbo Natale come unico desiderio quello di portare da lei il suo amore. Per la serie “my loneliness is killing me” … even under the xmas tree.

5. Christina Aguilera – Have Yourself A Marry Little Christmas

Ed eccola la monella Xtina che il cappellino di Babbo Natale lo indossa solo per sembrare ancora più sexy, magari abbinato soltanto ad una sottoveste di pizzo rosso. Nel (lontanissimo ahimè) 2000 era alle prese con il suo album delle feste My Kind Of Christmas, sintesi di urletti e vocalizzi Aguilera style e contaminazioni rnb, che vede questo pezzo come traccia numero tre. La canzone originale è stata scritta nel 1943 da Hugh Martin e da Ralph Blane (anche se, in un’intervista, Martin ha asserito che Blane gli avrebbe soltanto suggerito di comporre il brano, ma non avrebbe partecipato alla stesura) e incisa per la prima volta da Judy Garland, che la interpretò, l’anno successivo, nel film Incontriamoci a Saint-Louis (Meet Me in Saint-Louis).

6. Sia – Candy Cane Lane

Dopo il successo planetario di “Cheap Thrills”, Disco di Diamante in Italia, e collaborazioni con artisti come David Guetta, Beyoncé, Kanye West e Katy Perry, Sia è da poco tornata con il suo primo album a tema natalizio, Everyday is Christmas, uscito il 17 novembre su etichetta Atlantic Records e anticipato da “Santa’s Coming For Us”. Il video di “Candy Cane Lane” e quelli di “Ho Ho Ho” e “Underneath The Mistletoe” insieme formeranno una vera e propria trilogia natalizia.

7. Ashanti – Christmas Time Again

Opening track di Ashanti’s Christmas, terzo album della cantante rnb statunitense Ashanti, pubblicato nel 2003 per la Murder Inc./Island Def Jam. Si tratta di una collezione di tradizionali canti natalizi. Non tutti si ricorderanno di questa adorabile interprete neo-soul, rinfrescatevi la memoria ascoltando il suo singolo forse più celebre, Foolish. PS. Nel 2014 Ashanti ha dato luce a un secondo Holiday Album intitolato “A Wonderful Christmas With Ashanti” disponibile anche in versione Deluxe per veri romantici.

8. Destiny’s Child – 8 Days Of Christmas

A proposito di nostalgia di quella Golgen Age of RnB dei primi 00.8 Days of Christmas è la title track del quarto album omonimo delle Destiny’s Child, pubblicato nel 2001 per la Columbia Records. Alla faccia delle voci di scioglimento che circolavano all’epoca, il terzetto sfornò il quarto album in tre anni dimostrando che anche un’operazione di rilettura delle più becere Christmas Carols può avere un senso. Il disco risulta di fatto un omaggio ultramoderno alla tradizione, un lavoro personale e classico allo stesso tempo. Il miglior pezzo è probabilmente “Silent Night” interpretata da Beyoncé accompagnata da una chitarra acustica.

9. Madonna – Santa Baby

Santa Baby è una famosa canzone natalizia statunitense, scritta da Joan Javits, Philip Springer, Fred Ebb e Tony Springer (anche se l’attribuzione a quest’ultimo autore pare essere inesatta) e interpretata per la prima volta nel 1953 da Eartha Kitt, da cui fu incisa nuovamente nel 1963. Il brano è stato in seguito “ripreso” da altri cantanti, soprattutto da interpreti femminili quali Marilyn Monroe, Kylie Minogue, The Pussycat Dolls e naturalmente anche Madonna. Il testo è tutto fuorché la rappresentazione di un Natale caritatevole. Santa Baby parla infatti di una donna che si rivolge a Babbo Natale per chiedergli regali futili e costosi quali pellicce, yacht e gioielli. Inutile dire che l’interpretazione della Material Girl per antonomasia sia la più riuscita.

Ti suggeriamo anche  L'inno natalizio gay che sta spopolando in Polonia: Love us for Christmas

10. Mariah Carey – All I Want For Christmas Is You

All I Want for Christmas Is You è una canzone scritta dal compositore Walter Afanasieff e da Mariah Carey, che ne è anche l’interprete. Fu pubblicata dalla Columbia Records il 1º novembre 1994 come singolo di lancio dal quarto album in studio dell’artista, il primo interamente dedicato al Natale, Merry Christmas. Il brano ha ottenuto sin dalla pubblicazione grande successo e ogni anno, tra dicembre e gennaio, rientra nelle classifiche musicali mondiali. Sino al 2016, ha guadagnato oltre cinquanta milioni di royalties e ha venduto 16.5 milioni di copie diventando uno dei singoli più venduti della storia. Molti di noi qui credo siano largamente responsabili di tutto questo eh. Due video musicali sono stati girati nel 1993 per promuovere il brano. La prima versione del video è impostata come se fosse un video amatoriale della Carey, ripresa dall’allora marito Tommy Mottola (che compare vestito da Babbo Natale) in momenti come la preparazione dell’albero o la guerra di palle di neve. La seconda versione, meno popolare rispetto alla precedente, è girata completamente in bianco e nero, e ritrae la cantante, vestita in stile anni sessanta, prestare omaggio al girl group The Ronettes. E dopo questa vera e propria overdose di spirito natalizio per provare a rinsavire c’è solo una cosa fare, ascoltare la cover version dei My Chemical Romance.