Kazakistan: il 21 giugno il primo Pride della storia

L’antica capitale del paese vedrà sfilare nelle sue strade gay, lesbiche, bisessuali e trans per la prima volta. Gli organizzatori: “Vogliamo lanciare i principi della tolleranza”

E’ sempre importante, oltre che piacevole, dare notizie come questa. Il prossimo 21 giugno ad Almaty, in Kazakistan si svolgerà il primo Pride della storia del Paese di Borat. Gay, lesbiche, bisessuali e transessuali kazaki sfileranno per le vie dell’antica capitale orgogliosi del loro orientamento sessuale e della loro identità di genere. 

La notizia è stata diffusa oggi dall’agenzia di stampa russa Interfax.

Ai giornalisti, gli organizzatori hanno dichiarato che scopo della Gay and ‘Lesbian Parade’ è "formare un atteggiamento pubblico tollerante verso le minoranze sessuali e lanciare un effettivo dialogo sui principi della tolleranza". Sono attese delegazioni dalla Moldova, dalla Turchia e dall’Ucraina. Il Kazakistan, per chi non lo sapesse, è uno stato a prevalenza islamica.

LEGGI ANCHE

Storie

Iran, impiccato un omosessuale che ha abusato di due ragazzi:...

Non tutti sono sicuri della colpevolezza dell'uomo. Inoltre, l'accusa avrebbe associato l'omosessualità alla pedofilia.

di Alessandro Bovo | 29 Gennaio 2019

Storie

Trieste Pride 2019, il consigliere Tuiach attacca: ‘spostarlo in luogo...

La mozione urgente è stata presentata dal consigliere comunale Tuiach, passato da Forza Nuova al gruppo Misto.

di Alessandro Bovo | 25 Gennaio 2019

Storie

Friuli Venezia Giulia, il gay pride arriva a Trieste

Forza Nuova annuncia una contro-manifestazione. Nel 2017, a Udine, gli omofobi speravano "in un lanciafiamme".

di Alessandro Bovo | 24 Gennaio 2019