Verona Pride 2024: domenica 16 giugno

Anche Verona si è aggiunta alla sempre più consistente lista di Pride italiani del 2024, con l’attesa manifestazione che diverrà realtà domenica 16 giugno.

ascolta:
0:00
-
0:00
verona pride 2024, domenica 16 giugno
2 min. di lettura

Pagine social: Instagram | Facebook

Il 16 giugno 2024, torna il Verona Pride, organizzato in collaborazione con le realtà associative locali, tra cui Circolo Pink, Sat Pink APS, Pianeta Milk Verona, Non una di Meno Verona, Yanez, Udu Verona, Eimì e Rete degli Studenti Medi Verona.

L’edizione del 2023, rigorosamente senza sponsor e nata tra raccolte fondi e beneficienza, ha visto un nutrito corteo attraversare il cuore di Verona, da Piazza Bra a San Bernardino, che è culminato in un evento al Mura Festival ricco di incontri e dibattiti.

Il sindaco Damiano Tommasi, partecipando all’evento, ha manifestato una certa apertura verso le questioni sollevate dal Pride, specialmente riguardo le famiglie omogenitoriali. Questa posizione ha acceso un dibattito che travalica i confini della manifestazione stessa, palesando le fratture e le tensioni presenti nella società veronese e italiana in generale. Non sono mancate, ovviamente, le voci contrarie, come quelle espresse da alcuni esponenti della Lega, che interpretano il Pride più come una deviazione dai “veri” problemi della città che non come un’occasione di crescita e confronto.

Il manifesto del precedente Verona Pride, intitolato “Dallo spazio, divers sei tu!“, ha affrontato vari temi di rilevanza per la comunità LGBTIQ+, come la lotta contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia, ed ha messo in luce le sfide che le persone queer affrontano quotidianamente, non solo in Italia ma in tutto il mondo. Il riferimento a eventi internazionali, come la situazione in Uganda o le restrizioni in alcuni paesi europei, sono servite e servono ancora a contestualizzare la lotta per i diritti LGBTQIA+ in un quadro globale.

La menzione delle aggressioni e delle violenze subite dalla comunità LGBTQIA+ in Italia nel manifesto della precedente edizione è un monito a ricordare che, nonostante i progressi, la strada da compiere è ancora lunga. Il tema dell’omogenitorialità è stato affrontato come uno dei diritti ancora da conquistare: sono state messe in evidenza le incongruenze e le lacune legislative che ancora impediscono il pieno riconoscimento delle famiglie omogenitoriali in Italia. L’impegno del sindaco Tommasi su questo fronte è stato presentato come un esempio di come le amministrazioni locali possano giocare un ruolo cruciale nel promuovere il rispetto dei diritti civili.

Il Verona Pride non è solo un evento festoso, ma un momento di forte richiamo politico e sociale, una vera e propria chiamata all’azione. Il Verona Pride 2024 si prospetta quindi come un’ulteriore tappa di questo percorso, non solo per la comunità LGBTIQ+ ma per l’intera cittadinanza, invitata a confrontarsi con questioni di equità, inclusione e diritti civili. Un appuntamento che, al di là del suo intrinseco valore celebrativo, si configura come un’occasione per misurare il polso della società veronese rispetto alle sfide attuali delle persone LGBTIQ+.

Segui le pagine social di Verona Pride per aggiornamenti sul programma della giornata e gli eventi correlati.

Dai un occhio ai locali e serate queer friendly di Verona del 2024

verona pride

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24

Leggere fa bene

cosenza pride 2024, sabato 22 giugno

Cosenza Pride 2024: sabato 22 giugno 2024

News - Redazione 20.3.24
taranto pride 2024, sabato 1 giugno

Taranto Pride 2024: sabato 1° Giugno

News - Redazione 6.2.24
belluno pride 2024, sabato 13 luglio

Belluno Pride 2024: sabato 13 luglio

News - Redazione 25.3.24
salento pride 2024 a Lecce

Salento Pride 2024: il 6 luglio a Lecce

News - Redazione 26.2.24
Napoli Pride 2024 il 29 giugno - Napoli Pride - Gay.it

Napoli Pride 2024 il 29 giugno

News - Redazione 21.12.23
Bruxelles Pride il 18 maggio: tutti i motivi per cui dovresti andarci! - bruxelles pride 2024 44 - Gay.it

Bruxelles Pride il 18 maggio: tutti i motivi per cui dovresti andarci!

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
buenos-aires-pride-2023 (3)

“Non votate l’odio”: il Buenos Aires Pride 2023 contro il possibile presidente di estrema destra Milei

News - Francesca Di Feo 7.11.23
lecco pride 2024, il 22 giugno a Lecco, segui le pagine social

Lecco Pride 2024: il 22 giugno

News - Giorgio Romano Arcuri 20.12.23