Il Pride conquista Bergamo: primo corteo LGBT per la città lombarda

A dare l’annuncio il circolo locale di Arcigay: l’Onda Pride raggiunge una nuova provincia italiana.

Finalmente anche Bergamo avrà il suo Pride: con la “Città dei Mille” sono già tre i cortei lombardi confermati nel 2018.

Il Pride è riuscito a varcare le Mura Venete di Bergamo, dall’anno scorso tra i patrimoni dell’umanità Unesco. La vittoria del movimento LGBT che avrà il primo Pride della città, è stata annunciata ufficialmente da Arcigay Bergamo Cives.

“L’obiettivo è quello di creare un percorso su tutto il territorio bergamasco per combattere per i diritti civili e permettere a tutti di essere se stessi e avere piena visibilità senza subire attacchi e azioni d’odio – recita il comunicato del circolo bergamasco – Con il maggior numero di comuni iscritti alla rete anti-discriminazione “Ready”, compreso la stessa città bergamasca presso il quale è attivo anche il “Tavolo Permanente contro l’Omofobia“, tutta la Provincia si prefigura come modello, sostenitrice di buone prassi volte alla tutela dei diritti civili”.

Bergamo
Arcigay Bergamo Cives al Milano Pride 2017.

Il grande appuntamento con la parata arcobaleno denominata “Bergamo Pride 2018 – Educare alle differenze per combattere l’odio” è fissato per sabato 26 maggio. Con Milano e Varese sono tre le città lombarde che saranno protagoniste della stagione dei Pride 2018, aspettando l’eventuale bis di Brescia e Pavia, che hanno già ospitato il corteo LGBT nell’anno appena concluso.

Ti suggeriamo anche  Brighton, uno storico Pride targato Britney Spears

Una nuova vittoria della fortunata formula dell’Onda Pride, che è riuscita nell’intento di portare visibilità alle persone LGBT lontano dai maggiori centri italiani.