Regno unito, più della metà dei cittadini contraria a un royal wedding gay

Per i sudditi di sua Maestà esiste un limite alle nozze reali: niente royal wedding tra persone dello stesso sesso. Il royal wedding del principe Harry in programma nel 2018 promette di portare ancora più modernità nella famiglia reale inglese; il principino infatti sposerà Meghan Markle, “commoner” americana, divorziata, protestante e di etnia mista. Un […]

Per i sudditi di sua Maestà esiste un limite alle nozze reali: niente royal wedding tra persone dello stesso sesso.

Il royal wedding del principe Harry in programma nel 2018 promette di portare ancora più modernità nella famiglia reale inglese; il principino infatti sposerà Meghan Markle, “commoner” americana, divorziata, protestante e di etnia mista.

Un matrimonio quello del secondogenito scapestrato di Carlo e Diana, benedetto anche dalla regina Elisabetta, nonostante il profilo non proprio reale della fidanzata. YouGov ha chiesto con un sondaggio quali fra le possibili caratteristiche del o della consorte sarebbero percepite d’ostacolo alle nozze. La maggioranza dei cittadini ha riaffermato un solo grande tabù: un matrimonio reale gay.

Cultura

Cos’è lo Shudō, l’amore omosex dei Samurai

In Giappone, lo shudō ha un'origine antichissima.

di Alessandro Bovo