Un bambino è così fiero della sua nuova Barbie vestita da Moschino. Imperdibile!

barbie-gender

 

Avanza prepotente la campagna no-gender delle aziende di giocattoli per bambini: ora è il turno della Mattel.

Un nuovo spot di 30 secondi della Barbie è stato presentato nei giorni scorsi e applaudito (o criticato) per frantumare gli stereotipi di genere nei giocattoli per bambini: infatti in coda compare un giovane ragazzo che dichiara fiero che la sua “Moschino Barbie è così feroce”!

Questo spot mi ha fatto piangere“, ha scritto un commentatore di YouTube. “Ho usato spesso le Barbie di mia sorella per per giocare ma mi vergognavo molto. Sono così felice che possiamo lasciare i bambini essere bambini. Grazie per questo.”

Mattel ha collaborato con la casa di moda italiana, Moschino, per creare la bambola Barbie in edizione limitata, che viene vestita con abiti disegnati dagli stilisti italiani. Le bambole sono già esaurite.

Chissà che ne penseranno i cattointegralisti di casa nostra, tutti indaffarati contro la teoria del gender?

Ecco lo spot!

Ti suggeriamo anche  Perché la teoria del gender è una bufala
Storie

Giovanna Vivinetto, l’insegnante trans licenziata denuncia la scuola

Parte la denuncia ai danni della scuola Kennedy di Roma, dove Giovanna era insegnante.

di Alessandro Bovo