Ellen DeGeneres, 20 anni fa lo storico coming out

20 anni fa Ellen DeGeneres faceva coming out sulla copertina di Time Magazine.

Ellen DeGeneres, 20 anni fa lo storico coming out - Ellen Time 1 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Esattamente 20 anni fa, era il 17 aprile del 1997, Ellen DeGeneres infrangeva un tabù dichiarando al mondo la propria omosessualità.

Una copertina storica, quella di Time Magazine, che vide la DeGeneres, sorridente e all’epoca già famosissima grazie alla sit-com ABC Ellen, gettare la maschera e confessare serenamente: ‘sì, sono gay’. Un duplice coming out, tra le altre cose, visto e considerato che anche il suo alter-ego tv fece altrettanto. Non a caso quell’episodio, in cui il personaggio Ellen dichiarava di essere lesbica, fu il più visto di sempre.

‘Ho visto la mia amica Melissa Etheridge fare coming out, e subito è diventata la rock star lesbica. Io non ho mai voluto essere l’attrice lesbica. Non volevo essere la portavoce della comunità LGBT. Non l’ho mai voluto. L’ho fatto perché era la mia verità’.

Ellen DeGeneres, 20 anni fa lo storico coming out - Ellen Time 1 - Gay.it

Negli anni, va detto, Ellen si è invece tramutata in portavoce della comunità, portando avanti battaglie per i diritti attraverso i suoi seguitissimi talk show. Lo scorso anno, come dimenticarlo, il presidente Barack Obama le ha consegnato la Medaglia Presidenziale della Libertà, ricordando proprio quell’indimenticabile coming out, nel 1997 simbolo di puro coraggio. Da quasi 10 anni, ormai, Ellen è sposata con l’attrice australiana Portia de Rossi, e da almeno un lustro è considerata da Forbes una delle donne più potenti del mondo.

Eppure non furono tutte rose e fiori, al tempo del coming out, perché la ABC cancellò la sua sit-com e per diversi anni nessuna rete televisiva sembrava volere una ‘lesbica’ all’interno del proprio palinsesto, fino alla nascita e all’esplosione del The Ellen DeGeneres Show, nel 2003. 4 Emmy Awards su 11 candidature alla prima stagione, con il resto che è storia della recente tv d’America.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 15.4.17 - 5:49

Da decenni seguo il comedian della serata degli oscar e la De Generes in questo ruolo non è seconda a Billy Chrystal e Steve Martin. Ieri fantastica la sua battuta sulla compagnia aerea che ha trascinato di forza un passeggero del far east in overbooking che si rifiutava di prendere l'aereo successivo. "Vi ricordate quando solo pochi anni fa vietarono alle donne a bordo di indossare i leggins? Adesso si è capito perché: è difficile coi leggins trovare un lembo da afferrare per trascinare qualcuno di forza!". Mitica.

Trending

BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24

I nostri contenuti
sono diversi