Fès, consigli utili e vita gay

Tutto quello che c'è da sapere per godersi un meraviglioso soggiorno nella città imperiale dove anche la scena gay si sta sviluppando.

Fès, consigli utili e vita gay - FezConsigliBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Fès, consigli utili e vita gay - FezConsigliF1 - Gay.it

Valgono le solite accortezze. A Fès tutto è andato bene ma a Casablanca il sabato notte, nei pressi del nostro hotel (volevamo andare alla discoteca gay friendly Village, alla Corniche) sono stato derubato con il solito scherzetto ormai diffuso in tutto il mondo: un tipo ha distratto Omar e l’altro individuo prima si è avvicinato facendomi delle domande in inglese, poi un piccolo sgambetto e avendo perso l’equilibrio è riuscito a sfilarmi un po’ di dirham che avevo nella tasca dei pantaloni. Occhio anche ai furti negli appartamenti. Meglio richiedere una cassetta di sicurezza o depositare tutto alla reception. Contrattare la tariffa del taxi o sollecitare l’uso del tassametro.

Fès, consigli utili e vita gay - FezConsigliF2 - Gay.it

Il cambio è di 1085/1090 dh per 100 euro. Non c’è bisogno del visto ma di un passaporto valido. Dall’aeroporto la tariffa è intorno ai 100-120 dh. Un buon hotel circa 500 dh (45 euro). In città si possono utilizzare i petit taxi (molte le Fiat 1) con una tariffa di 7-10 dh (meno di un euro). Per spostarsi in autobus viaggiare con la CTM (Fès-Casa in meno di 4 ore, tariffa promozionale 80 dh) ma per tratte più lunghe è preferibile il treno (Fès-Marrakech quasi otto ore, seconda classe 180 dh, prima classe supplemento di 96 dh). In prima classe Casa-Marrakech 125 dh. Una sim card telefonica 30 dh. Il Corriere della Sera 26 dh. Hotel Mounia (nella città nuova di Fès).

Fès, consigli utili e vita gay - FezConsigliF3 - Gay.it

Vita gay Nulla da segnalare a Fès. Consiglio di utilizzare i siti internet oppure affidarsi agli incontri per strada, alle occhiate, agli sguardi, ma c’è sempre il problema di dove concludere, se non si ha un proprio appartamento in cui portare il partner (in albergo non è possibile). Ricordarsi che l’omosessualità è un reato in Marocco, quindi massima discrezione e chiedere sempre il documento di identità del partner.

Fès, consigli utili e vita gay - FezConsigliF4 - Gay.it

Casablanca: Resto Pub Jet 7, 33 rue Med el Kori, misto, molto europeo anche nei prezzi delle bevande (si servono alcolici), pub e ristorante, in centro tra il Cafè France e il Cafe des Fleurs, altri punti d’incontro. La serata può proseguire alla discoteca Le Village sulla Corniche. Unico posto in tutto il Marocco dove la clientela è anche gay, alcuni dichiarati.

di Felix Cossolo dalla redazione di Clubbing

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24
Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele - Prisma - Gay.it

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele

Serie Tv - Redazione 22.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

il caftano blu, primo film marocchino alla shortlist degli oscar 2024

Il Caftano Blu è il film queer marocchino di maggior successo al mondo

Cinema - Redazione Milano 23.11.23
Marocchin gay suicidio autopsia

Il ragazzo gay marocchino si è suicidato perché l’Italia lo ha respinto? La procura chiede l’autopsia

News - Redazione Milano 5.3.24