Imma Battaglia sfancula il governo al Roma Pride

di

"La nostra lotta non è mai finita, fino a quando ci toccherà sentire che siamo una 'formazione sociale specifica'", tuona Imma Battaglia

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
7633 0

Forte e provocatorio il discorso di Imma Battaglia, attivista LGBTQI e consigliere comunale a Roma.

“La nostra lotta non è mai finita, perché fino a quando ci toccherà sentire che siamo una ‘formazione sociale specifica’ e qualcuno ci vuole vendere che questa sia una grande legge, noi gli restituiamo un grande e semplice VAFFANCULO“.

Noi siamo uguaglianza, fratellanza: e non la smetteremo mai di lottare fino a quando la smetteranno di farci elemosine, che rispediamo al mittente”. Un pensiero grande anche alle donne: “Noi da questa basta dobbiamo dire basta al femminicidio, basta alla violenza, basta all’arroganza del potere”.

Guardate il video in alto.

Roma Pride 2016: il racconto attraverso Instagram > > >

Roma Pride 2016: il discorso di Asia Argento > > >

Leggi   Onda Pride 2018, un milione di persone in piazza nel mese di giugno (e non è finita qui)
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...