Giacinto Festival 2020, il programma completo tra Drusilla Foer, Mario Mieli e rainbow streets

Tutti a Noto l'8 e il 9 agosto per la sesta edizione del Giacinto Festival - Nature Lgbt+.

Giacinto Festival 2020, il programma completo tra Drusilla Foer, Mario Mieli e rainbow streets - Giacinto Festival 2020 il programma completo tra Drusilla Foer Mario Mieli e installazioni urbane - Gay.it
2 min. di lettura

Giacinto Festival 2020, il programma completo tra Drusilla Foer, Mario Mieli e rainbow streets - Giacinto Festival 2020 - Gay.it

Sabato 8 e domenica 9 agosto 2020 ritorna, nella meravigliosa città di Noto, “Giacinto festival – nature lgbt+”, festival di informazione e approfondimento culturale lgbt+ patrocinato dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei Deputati, dall’UNAR e dalla Regione Sicilia, arrivato alla sua sesta edizione con la direzione artistica dell’attore ed operatore culturale Luigi Tabita.

Anche quest’anno il festival si svolgerà nell’elegante Cortile del Convitto delle Arti, contaminando il centro storico di Noto con varie iniziative.

La pandemia e le sue continue restrizioni fisiche ci hanno messo di fronte all’importanza e ai limiti del nostro corpo. Corpi nascosti o protetti per evitare il contagio, corpi forti o fragili come quelli di coloro che non ce l’hanno fatta. Ognuno di noi ha dovuto fare i conti con la propria fisicità e la mancanza di quella degli altri. Vogliamo dedicare proprio al corpo questa VI edizione per approfondirne la sua forza rivoluzionaria. La libertà di essere noi stessi, di scegliere, di autodeterminarci passa dalla libertà dei corpi. Una libertà continuamente minata, imbrigliata in stereotipi e timori che ancora oggi ci rendono schiavi del sistema.

Queste le parole con cui Tabita ha presentato la sesta edizione del Festival, per poi addentrarsi nel ricco programma.

Saranno due giornate ricche di incontri ed approfondimenti. Affronteremo il tema del Bodyshaming (derisione del corpo). L’atto di deridere una persona per il suo aspetto fisico, secondo gli esperti, oggi è un vero e proprio allarme sociale; proietteremo il film “Gli anni amari” diretto da Andrea Adriatico sulla vita di Mario Mieli, teorico degli studi di genere, e poi ancora invaderemo la città con delle installazioni urbane: dal progetto “I am” sui corpi in transito, ideato dalla coppia di artisti Schirra/Giraldi e pubblicato anche sul National Geographic, allo studio “I am what I am: nude” di Fabio Dolce, e per concludere, nella giornata di domenica, le associazioni lgbt+ realizzeranno un percorso pedonale rainbow nel cuore della città. La chiusura del festival sarà affidata all’arguta Drusilla Foer, attrice e cantante, già giudice di StraFactor e protagonista del talk di Piero Chiambretti CR4 – La Repubblica delle Donne, che si racconterà tra musica e poesia.

PROGRAMMA Giacinto Festival 2020

SABATO 8 AGOSTO

H.20.00
I AM
DI SCHIRRA/GIRALDI
ISTALLAZIONE URBANA

IL PROGETTO A DITTICO RACCOGLIE RITRATTI DI PERSONE PRIMA E DOPO LA TRANSIZIONE.
CORSO VITTORIO EMANUELE

I AM WHAT I AM: NUDE
DI FABIO DOLCE
ISTALLAZIONE URBANA

UNO STUDIO SUL SIGNIFICATO DEGLI AGGETTIVI MASCHILE E FEMMINILE. CHI E/O COSA NE DETERMINANO LA DIFFERENZA.
VIA SILVIO SPAVENTA

Allestimenti Vincenzo Medica per Studio Barnum
H.20.45 BODYSHAMING (derisione del corpo)
SALUTI:
LUCIA SCALA/ PRESIDENTE ARCIGAY SIRACUSA
ALESSANDRO BOTTARO/ PRESIDENTE STONEWALL GLBT
INTERVERRANNO:
ON. STEFANIA PEZZOPANE/ DEPUTATA DELLA REPUBBLICA ITALIANA
DARIO ACCOLLA/ SAGGISTA E CO-FOUNDER DI GAYPOST.IT
CONVITTO DELLE ARTI

H.22.00 GLI ANNI AMARI
FILM DIRETTO DA ANDREA ADRIATICO SULL’ATTIVISTA E SCRITTORE MARIO MIELI.
CONVITTO DELLE ARTI

DOMENICA 9 AGOSTO

H.19.30 RAINBOW STREETS
LE ASSOCIAZIONE LGBT+ REEALIZZERANNO UN PERCORSO PEDONALE RAINBOW.

H.21.30 DRUSILLA
DRUSILLA FOER SI RACCONTA CON PUNGENTE IRONIA TRA MUSICA E POESIA.
CORTILE DELLE ART

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24

Hai già letto
queste storie?

Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati - Sessp 10 - Gay.it

Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati

Culture - Federico Colombo 29.12.23
Cate Blanchett insieme a Coco Francini e la Dott.ssa Stacy L. Smith (Good Morning America)

Cate Blanchett a sostegno dellə cineastə donne, trans, e non binary

Cinema - Redazione Milano 19.12.23
michael-stipe-binarismo-di-genere

Michael Stipe sul binarismo di genere: “Nel ventunesimo secolo stiamo riconoscendo le zone grigie”

Musica - Francesca Di Feo 15.12.23
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
Candy Darling, 1971. © Jack Mitchell.

Chi era Candy Darling, l’icona trans* degli anni ’70

Culture - Riccardo Conte 27.4.24
Corita Kent Padiglione Vaticano Biennale 2024

Biennale di Venezia, Papa Francesco omaggerà Corita Kent, la suora queer che fuggì con la sua amante

Culture - Mandalina Di Biase 14.3.24
Biennale Arte Venezia 2024 - Foreign Everywhere by Adriano Pedrosa

Siamo ovunque: cosa aspettarci dalla Biennale queer e decolonizzata di Adriano Pedrosa

Culture - Redazione Milano 2.2.24
Dennis Altman nel 1972

Dennis Altman, una vita tra attivismo e accademia: intervista

Culture - Alessio Ponzio 8.4.24