Leo Varadkar, si è dimesso il primo premier irlandese dichiaratamente gay

Perse le elezioni, ma senza una reale maggioranza, Leo Varadkar ha rassegnato le dimissioni da Taoiseach. Rimarrà ad interim.

Leo Varadkar, si è dimesso il primo premier irlandese dichiaratamente gay - Scaled Image 1 19 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Il primo ministro irlandese Leo Varadkar, primo premier dichiaratamente gay d’Irlanda, si è ufficialmente dimesso, vista l’incapacità dei 3 principali partiti del Paese di formare un nuovo governo. Nessuno, alle elezioni di inizio febbraio, ha strappato la maggioranza assoluta, con Fibe Gael, partito di Varadkar, arrivato terzo con 31 seggi, dietro Mary Lou McDonald di Sinn Fein e Micheál Martin di Fianni Fail.

In conformità con la Costituzione, il taoiseach e il governo continueranno a svolgere le loro funzioni fino a quando non saranno nominati i successori”, si legge in una dichiarazione ufficiale. Questo vuol dire che fin quando non ci sarà un Governo effettivo, Varadkar rimarrà al suo posto, ma solo e soltanto per portare avanti la normalissima amministrazione. Il parlamento si aggiorna ora per due settimane, durante le quali vi saranno trattative per formare un governo di coalizione. Ma la strada appare in salita, visto e considerato che i tradizionali partiti Fianna Fail e Fine Gael hanno escluso accordi con Sinn Feinn.

Oggi 41enne, Leo è stato eletto per la prima volta in parlamento nel 2007. Dal 2011 al 2014 è stato ministro dei trasporti, del turismo e dello sport del primo governo Kenny. Dal 2014 al 2017 è stato ministro della Salute. Il 2 giugno 2017 è stato designato Taoiseach, ovvero primo ministro. Da sempre dichiaratamente gay, è da 5 anni felicemente fidanzato con il 40enne Matthew Barrett.

Leo Varadkar, si è dimesso il primo premier irlandese dichiaratamente gay - Scaled Image 100 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24

Leggere fa bene

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d'Irlanda si è dimesso: "Ragioni politiche e personali" - Scaled Image 100 - Gay.it

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d’Irlanda si è dimesso: “Ragioni politiche e personali”

News - Redazione 21.3.24