Leo Varadkar, proteste dei No Vax e insulti omofobi davanti l’abitazione del vice premier irlandese

Un'intimidazione "oltraggiosa e vergognosa, omofoba e bigotta", hanno tuonato altri politici.

Leo Varadkar, proteste dei No Vax e insulti omofobi davanti l'abitazione del vice premier irlandese - Scaled Image 1 19 - Gay.it
2 min. di lettura

42enne vice premier d’Irlanda, dichiaratamente gay e da sei anni sposo di Matthew Barrett, Leo Varadkar è stato vittima di omofobia. Domenica scorsa una folla di no-vax si è ritrovata davanti l’abitazione del leader del Fine Gael, a Dublino, per circa un’ora. Tra gli insulti urlati hanno fatto rumore alcuni cori omofobi, presto criticati dagli altri politici d’Irlanda. Mary Lou McDonald, presidente del Sinn Féin, ha definito “oltraggiosa e vergognosa l’intimidazione omofobica e bigotta” andata in scena davanti la casa di Varadkar, chiedendo alla giustizia di fare il suo corso.

Il ministro dell’Istruzione nonché collega di partito Varadker, Simon Harris, ha definito la protesta “disgustosa e ripugnante“. Una sceneggiata che “non ha posto in una democrazia”, a tal punto da dover “essere condannata da tutti e chiamata per quello che è“. La revisione annuale 2021 dell’International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association Europe (ILGA) sui diritti LGBTQ afferma che l’omotransfobia in Irlanda è un “problema in corso”, così come nel Regno Unito. Attualmente, l’Irlanda non dispone di alcuna legislazione specifica per affrontare i crimini d’odio. Lo scorso aprile la ministra della Giustizia Helen McEntee aveva annunciato che una nuova legge avrebbe presto affrontato l’omotransfobia: “Questi crimini sono motivati ​​dal pregiudizio. Fanno temere alle vittime per il loro futuro, i loro amici e le loro famiglie. Portano a una società divisa, dove intere comunità possono sentirsi insicure e arrabbiate“, disse un tempo. “Dobbiamo essere duri e mostrare alle vittime che riconosceremo il vero danno di questi crimini. E i colpevoli sapranno che siamo determinati a eliminare pregiudizi e odio”.

Leo Varadkar si è dimesso da premier il 21 febbraio del 2020, causa incapacità dei tre partiti irlandesi di formare un nuovo governo, vista la mancanza di una maggioranza assoluta figlia delle ultime elezioni. Il suo partito, Fibe Gael, è arrivato terzo con 31 seggi, dietro Mary Lou McDonald di Sinn Fein e Micheál Martin di Fianni Fail, diventato Taoiseach proprio al posto di Varadkar. Successivamente quest’ultimo è stato nominato vicepremier nonché Ministro del Lavoro come parte di governo di coalizione composta da Fianna Fáil, Fine Gael e il Partito dei Verdi. Secondo quanto concordato un anno fa, Leo tornerà premier tra un anno, fino alla fine della legislatura.

Il matrimonio egualitario è legale in Irlanda grazie allo storico referendum del 2015, con le prime nozze diventate realtà il 17 novembre 2015. I sì al matrimonio stravinsero con il 62,1% dei voti, contro il 37,9% dei no.

Leo Varadkar, proteste dei No Vax e insulti omofobi davanti l'abitazione del vice premier irlandese - Leo Varadkar 2 - Gay.it

Leo Varadkar, proteste dei No Vax e insulti omofobi davanti l'abitazione del vice premier irlandese - Leo Varadkar - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24

Leggere fa bene

Commissione UE, Ursula von der Leyen rieletta presidente. No di Lega e FDI. Diritti LGBT+ mai citati - Ursula von der Leyen - Gay.it

Commissione UE, Ursula von der Leyen rieletta presidente. No di Lega e FDI. Diritti LGBT+ mai citati

News - Federico Boni 18.7.24
stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Matteo Salvini annuncia la candidatura di Roberto Vannacci alle Europee il giorno della Liberazione - Matteo Salvini e Roberto Vannacci - Gay.it

Matteo Salvini annuncia la candidatura di Roberto Vannacci alle Europee il giorno della Liberazione

News - Redazione 26.4.24
puglia-legge-contro-omofobia

Anche la Puglia approva una legge regionale contro l’omobitransfobia

News - Francesca Di Feo 10.7.24
Roberto Vannacci

500.000 voti spediscono Roberto Vannacci in Europa, il generale eletto con la Lega

News - Redazione 10.6.24
La Lega presenta una proposta di legge per "vietare l'insegnamento delle teorie gender nelle scuole" - Laura Ravetto - Gay.it

La Lega presenta una proposta di legge per “vietare l’insegnamento delle teorie gender nelle scuole”

News - Redazione 24.5.24
Molise Pride, Luca Trapanese invita il presidente di Regione Roberti: "Il Pride non è una pagliacciata, è importantissimo" (VIDEO) - Luca Trapanese - Gay.it

Molise Pride, Luca Trapanese invita il presidente di Regione Roberti: “Il Pride non è una pagliacciata, è importantissimo” (VIDEO)

News - Redazione 1.7.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24