Naked Attraction Italia, con Nina Palmieri arriva su Discovery+ il dating show in cui sono tutti realmente nudi

La Iena Nina Palmieri alla conduzione del dating show XXX britannico, qui alla sua prima edizione italiana. Ecco quando e dove andrà in onda.

Naked Attraction Italia, con Nina Palmieri arriva su Discovery+ il dating show in cui sono tutti realmente nudi - Naked Attraction - Gay.it
2 min. di lettura

Nato nel 2016 su Channel 4, nel Regno Unito, il dating show Naked Attraction arriva anche sotto forma di prima edizione italiana grazie a Discovery Plus, con la Iena Nina Palmieri alla conduzione. Semplice l’idea del format. Un concorrente, uomo o donna che sia, vuole trovare l’anima gemella. Per farlo potrà vederla senza nulla addosso. Partendo prima dai piedi, per poi salire sempre più, fino ad arrivare al volto, ultimo step da mostrare dopo aver fatto vedere tutto di sè. Ma tutto tutto. Arrivati alla conclusione con due finalisti, anche chi è chiamato a ‘scegliere’ dovrà necessariamente denudarsi. Se tra i due scatta l’alchimia, potranno andare via insieme.

Il 19 gennaio sarà disponibile la primissima puntata italiana dedicata ai casting, mentre il 14 febbraio, giorno di San Valentino, partirà la stagione vera e propria. «Conoscevo la versione inglese: quando mi hanno chiesto di condurre quella italiana non ho esitato un secondo», ha confidato Palmieri al Corriere della Sera. «Di corpi nudi in tv se ne sono visti ma qui c’è un messaggio “onesto” che a me piace molto: cosa mi aspetto di trovare in un dating televisivo? Magari l’anima gemella ma anche un partner sessuale che mi piaccia dal punto di vista fisico. Quindi partiamo da lì, dall’istinto, dal primo sguardo che cade sui particolari che per me “contano” e che di solito vengono nascosti, dalle vibrazioni “sessuali” trasmesse da un corpo nudo».

«È un inno alla body positivity e all’accettazione del proprio corpo», ha continuato Nina. «Qui si mettono in gioco e a nudo persone di ogni genere (non solo fisici perfetti, ndr.)». Ai casting italiani hanno partecipato addirittura 600 persone: «In maggioranza uomini, tra i 19 e i 45 anni… e abbiamo avuto anche un aspirante “nudo” di 74 anni. Io sogno già la versione Over dello show». Il tutto, ovviamente, senza pixel coprenti. Nudi come mamma li ha fatti. Su DiscoveryPlus. Ci saranno anche concorrenti LGBT alla ricerca dell’anima gemella? A quanto pare sì.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
jambojambocoliberoit 21.1.21 - 19:04

Il 90% dei concorrenti italiani ha risposto che l'attrazione fisica conta 8 - 9 su 10...insomma viva la superficialità come sempre .Un programma in cui ci si conosce ad occhi bendati parlandosi e provando a entrare davvero in contatto con l'altro no. Poi tutti a cercare l'amore della propria vita .Quanta pochezza e poi se volete darvi via per l'aspetto fisico ci sono tante app dove farlo e non c'è nulla di male .La vera sfida è conoscere una persona e non avevano bisogno di un programma per vedere la vetrina dei pezzi di carne che per quello c'è grindr e altre dating app.

Trending

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24

Leggere fa bene

damiano gavino nudo andrea di luigi nuovo olimpo cover

Nuovo Olimpo, nudo integrale di Damiano Gavino e Andrea Di Luigi, a Ozpetek avevano detto “saranno c…. tuoi”

Cinema - Redazione Milano 1.11.23
Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: "Di me non sai", intervista a Raffaele Cataldo - Sessp 41 - Gay.it

Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: “Di me non sai”, intervista a Raffaele Cataldo

Culture - Federico Colombo 19.3.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 10.4.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 29.1.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24