Nuovo Olimpo, nudo integrale di Damiano Gavino e Andrea Di Luigi, a Ozpetek avevano detto “saranno c…. tuoi”

Libero dalla censura grazie alla produzione Netflix, Ozpetek espone il corpo maschile.

ascolta:
0:00
-
0:00
damiano gavino nudo andrea di luigi nuovo olimpo cover
damiano gavino nudo andrea di luigi nuovo olimpo cover
3 min. di lettura

In Nuovo Olimpo ci sono scene di nudo integrale. Damiano Gavino disteso languidamente con genitali esposti. Lo stesso per Andrea Di Luigi. Una liberazione dei corpi maschili, per troppo tempo censurati in nome di una presunta superiorità nei film mainstream come sono i film di Ozpetek, mentre da decenni il nudo frontale femminile viene esposto in film destinati al pubblico generalista in prima serata su Rai1 (perché nel paradigma etero-cis-normato il corpo della donna è oggetto, mentre quello dell’uomo è corpo).

Damiano Gavino Gay.it Andrea Di Luigi Nuovo Olimpo
Damiano Gavino Gay.it Andrea Di Luigi Nuovo Olimpo

E proprio di questo senso di liberazione ha parlato Ferzan Ozpetek, che ha ringraziato Netflix che ha prodotto il film, per la totale libertà che ha avuto a tutti i livelli.

“Non sono abituato a lavorare così, senza limiti. Io ho bisogno di limiti, anche per essere creativo e mettermi in difficoltà. Al montaggio molti mi hanno detto “saranno cazzi tuoi quando lo vedranno”.
(Ferzan Ozpetek durante la conferenza stampa)

Erano necessari i nudi di Damiano Gavino e Andrea Di Luigi? Intanto va chiarito questo: sicuramente lo erano, se l’artista – Ozpetek – ha deciso così. Inoltre – diciamolo – anche politicamente, era auspicabile, considerando la storia narrata dal film, gli anni ’70 e considerando anche il fatto che dopo tanti film a sfondo queer, lascia francamente riflettere che sia di Andrea Di Luigi e Damiano Gavino i primi nudi frontali portati sul grande schermo (pardon, sullo schermo piccolo) da Ozpetek.

Nuovo Olimpo, nudo integrale di Damiano Gavino e Andrea Di Luigi, a Ozpetek avevano detto "saranno c.... tuoi" - nuovo olimpo bacio 1 - Gay.it

Sul nudo integrale proprio Damiano Gavino, in un’intervista in cui risponde anche a proposito del proprio orientamento affettivo, spiega che durante le riprese, c’era un coordinatore dell’intimità, un professionista fornito da Netflix con cui Gavino e Di Luigi e Aurora Giovinazzo potevano interagire, conversare, per sentirsi a proprio agio anche come mamma li aveva fatti davanti a Ferzan Ozpetek, tecnici del set eccetera.

damiano gavino nudo andrea di luigi nuovo olimpo
Damiano Gavino e Andrea Di Luigi in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek – la scena è censurata da Gay.it per evitare il blocco dei nostri account Meta – Il film è in streaming su Netflix

Damiano ha detto che il film era complesso dal punto di vista emotivo soprattutto nella relazione che ogni attore/attrice doveva instaurare con il proprio corpo. La star di “Un professore” (a proposito: ricordate il bacio gay con Nicolas Maupas che destò polemiche per la censura Rai, leggete qui), che si appresta a tornare sugli schermi tv con la seconda stagione di Un professore 2, ha detto di non aver avuto alcun problema ad esporre il proprio corpo integralmente, genitali inclusi. Gavino ha spiegato nell’intervista a un magazine online Mondadori che vedere il proprio corpo esposto in modo così esplicito aveva certamente impatto sullo stato emotivo, ma – ha fatto capire – più che l’idea della sua nudità esposta al cinema, era il fatto di girare nudo per il set che l’ha un po’ imbarazzato (ma Gavino ci tiene a far sapere che tutto è stato gestito in modo estremamente professionale).

Nuovo Olimpo, nudo integrale di Damiano Gavino e Andrea Di Luigi, a Ozpetek avevano detto "saranno c.... tuoi" - Nuovo Olimpo 7 - Gay.it

Infine Damiano parla della nudità intesa come parte del corpo che è “un’estensione del personaggio che sto interpretando”. Damiano ha detto che quando è sul set, smette di essere Damiano e si trasforma in Enea (nome del suo personaggio nel film): “Cerco di staccarmi il più possibile da me per abbracciare un’identità del tutto nuova a cui dar qualcosa di mio”.

Damiano Gavino Gay.it Andrea Di Luigi Nuovo Olimpo
Damiano Gavino Gay.it Andrea Di Luigi Nuovo Olimpo

 

Damiano Gavino - foto Instagram
Damiano Gavino – foto Instagram

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24

Continua a leggere

Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione - 030 PT Atsushi Nishijima 20211110 00201 1 - Gay.it

Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione

Cinema - Federico Boni 18.1.24
Warfare, Kit Connor di Heartstopper protagonista del nuovo film di Alex Garland - Kit Connor - Gay.it

Warfare, Kit Connor di Heartstopper protagonista del nuovo film di Alex Garland

News - Redazione 3.4.24
Darren Criss: "Indipendentemente dal fatto che sia etero, sono culturalmente queer da tutta la vita" - Darren Criss - Gay.it

Darren Criss: “Indipendentemente dal fatto che sia etero, sono culturalmente queer da tutta la vita”

News - Redazione 2.5.24
Andrew Scott in Estranei (2023)

“Estranei” e la solitudine queer: il film di Andrew Haigh è un sincero ritratto della depressione

Cinema - Emanuele Cellini 19.3.24
300, arriva il sequel con Alessandro Magno gay: "Sarà omoerotico e super sessuale" - 300 1 - Gay.it

300, arriva il sequel con Alessandro Magno gay: “Sarà omoerotico e super sessuale”

Cinema - Redazione 5.12.23
Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert - OFF Les Tortues Turtles 02 - Gay.it

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert

Cinema - Redazione 21.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Michele Bravi ritratto da Mauro Balletti per 'Tu cosa vedi quando chiudi gli occhi?'

L’atlante di Michele Bravi, tra poesie e pornostar – l’intervista

Musica - Riccardo Conte 9.4.24