Tra i rave e Dio: 5 saggi LGBT+

Tra i rave e dio, tra gli dei e le possessioni, oltre il presente, oltre il sesso e oltre il cielo: ecco 5 libri LGBT+ usciti di recente, che offrono un punto di vista nuovo su quello che siamo, su quello che saremo.  

ascolta:
0:00
-
0:00
Tra i rave e Dio: 5 saggi LGBT+ - Matteo B Bianchi 11 - Gay.it
3 min. di lettura

Tra i rave e dio, tra gli dei e le possessioni, oltre il presente, oltre il sesso e oltre il cielo: ecco 5 libri LGBT+ usciti di recente, che offrono un punto di vista nuovo su quello che siamo, su quello che saremo.

1) Panico Drag. Il caso Boulton e Park, AA. VV., Wom Edizioni

Tra i rave e Dio: 5 saggi LGBT+ - 9791281016095 - Gay.it

Londra, 1870. Frederick Park ed Ernest Boulton – altrimenti chiamatə Fanny e Stella, altrimenti dettə ancora He-She-Ladies – convivono, sono cross-dresser e spesso si prostituiscono. In una notte di aprile, la polizia si introduce in casa loro, li segue fino al teatro in cui si esibiscono e li arresta. L’accusa? Indecenza e sodomia. Per due anni, Park e Boulton sopportano vessazioni, ingiustizie e libertà negate. Solo al termine di un lunghissimo e vergognoso processo vengono dichiarati innocenti. Da qualunque parte la si guardi, la loro storia sconvolge la morale pubblica. La sconvolge oggi, come la sconvolgeva ieri. Panico drag (Wom Edizioni) rinnova il discorso intorno al moralismo vittoriano e, al tempo stesso, dice molto di quello che siamo diventati.

2) Raving, McKenzie Wark, Nero Editions

Raving - Wark McKenzie - Libro - Produzioni Nero - Not | IBS

Sospeso tra l’autofiction, l’autotheory e il pamphlet, Raving di McKenzie Wark (Nero Editions) è il ritratto deflagrante di una nuova generazione di raver, l’analisi ravvicinata di una subcultura newyorkese – soprattutto queer e trans – che fa e rifà il mondo. In un’epoca come la nostra, in questo tempo di cemento e rinnovato proibizionismo, di moralismo e tentato indottrinamento, Wark rende palese l’esigenza di riscoprire e ricostituire lo spazio del rave. Una zona franca e metamorfica, germinale e magmatica, che è un cerimoniale di vita e di assuefazione, un rituale di stordimento che consente di abbandonare la realtà, l’illusione produttiva e il nostro stesso corpo per diventare puro essere, esistenza in potenza. Il rave come pratica, come forma di resistenza.

3) Divinità queerRoberto Strongman, Mimesis

Tra i rave e Dio: 5 saggi LGBT+ - Gay.it

Vodou haitiano, candomblé brasiliano, santerìa cubana: in Divinità queer Roberto Strongman, professore di Black Studies all’Università di Santa Barbara, analizza le religioni afrodiasporiche e i culti sincretici per guardare ai nostri corpi come precipitati della transcorporeità, come commistione tra la carne – l’umano – e lo spirito, il divino. Per altro, cosa ancora più interessante, questo incontro tra trascendenza e materialità è, secondo la sua teoria, generativo, ossia capace di produrre nuove identità che prescindono dal sesso assegnato alla nascita. Divinità queer è un’esortazione ad abbracciare alcuni princìpi propri delle religioni dell’atlantico nero, a considerare il corpo come un luogo aperto e rivalutare il significato profondo delle possessioni e della trance.

4) Perdita e rigenerazione, Judith Butler, Marsilio

Perdita e rigenerazione

Dalla autrice di Questione di genere e altri testi fondativi del femminismo contemporaneo (e post-contemporaneo), Perdita e rigenerazione (Marsilio) allarga il discorso sullo stato dell’arte e riflette sul ruolo dell’artista nel mondo contemporaneo. Di fronte all’inevitabilità della fine, dinnanzi all’Apocalisse climatica e all’entropia di tutte le cose, Judith Butler si chiede cosa possa fare l’arte, e come possano lə artistə, tuttə lə artistə, provare a creare forme di bellezza che battaglino per la vita nel bel mezzo della morte, della violenza di genere e dell’odio razziale.

5) Il terzo sesso, Ines Testoni, Il Saggiatore

Da questa parte gli uomini, dall’altra le donne: sin dal principio la differenza è stata indiscutibilmente netta e assolutamente ingiusta, discriminatoria e marginalizzante nei confronti di quello che De Beauvoir chiama il secondo sesso. Il mondo – per come lo conosciamo, almeno – è diviso e divisivo, sempre polarizzato, sempre binarizzato. Ines Testoni, autrice per Il Saggiatore di Il terzo sesso si immerge negli abissi di questa frattura e prova a decostruirne i motivi, i preconcetti che l’hanno resa reale, i sistemi di potere che l’hanno alimentata. Come Butler, anche Testoni si interroga sul mondo che verrà, che può essere compreso e abitato solo abbandonando il pensiero binario e abbracciando una filosofia della pluralità.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

libri mascolinita tossica patriarcato

Abbasso il macho: 5 libri per riscrivere la maschilità

Culture - Federico Colombo 29.11.23
Rucoolaaa Alessio Cicchini Non buttarlo

Non buttarlo! Cosa? Il culetto! Intervista ad Alessio Cicchini creator di Rucooola

Culture - Giuliano Federico 22.12.23
Libri LGBTI aprile 2024

Marinai e cowboy, gatti magici e creature degli abissi, serpenti, donne, uomini e bambini: le novità LGBTI+ in libreria

Culture - Federico Colombo 27.3.24
20 romanzi pubblicati nel 2023 da regalare a Natale - Sessp 5 - Gay.it

20 romanzi pubblicati nel 2023 da regalare a Natale

Culture - Federico Colombo 12.12.23
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Cuore Nascosto è il nuovo romanzo di Ferzan Ozpetek, data d'uscita e trama - Cuore Nascosto e il nuovo romanzo di Ferzan Ozpetek data duscita e trama - Gay.it

Cuore Nascosto è il nuovo romanzo di Ferzan Ozpetek, data d’uscita e trama

Culture - Redazione 22.3.24
Foto: Matteo Gerbaudo

Giada Biaggi non si sente più in colpa: ‘Abbi l’audacia di un maschio bianco’, l’intervista

Culture - Riccardo Conte 18.3.24
Frankenstein Guillermo del Toro

Una lettura mostruosa dei corpi queer

Culture - Federico Colombo 31.10.23