Ucciso per i suoi capelli lunghi e i vestiti attillati: è successo in Iraq

Il corpo di Karar Nushi è stato trovato nelle strade di Baghdad, poche ore dopo la denuncia della scomparsa.

Ucciso per i suoi capelli lunghi e i vestiti attillati: è successo in Iraq - iraq - Gay.it
2 min. di lettura

Aveva i capelli lunghi e decolorati, indossava vestiti attillati: queste le cole del giovane attore e modello Karar Nushi, ucciso a Baghdad nelle scorse ore.

Il suo corpo, brutalmente torturato e mutilato, è stato trovato nelle scorse ore a Palestine Street, nel nord della capitale dell’Iraq, soltanto qualche ora dopo dopo che i familiari ne avevano prontamente denunciato la scomparsa. A ucciderlo sarebbe stato qualche gruppo islamista affiliato all’Isis che non tollerava a il suo stile di vita e il suo look troppo occidentale
 Ucciso per i suoi capelli lunghi e i vestiti attillati: è successo in Iraq - Schermata 2017 07 04 alle 14.03.22 - Gay.it

Diversi fan intanto sulla sua pagina Facebook hanno iniziato a ricordare le passate minacce ricevute da Karar da alcuni gruppi anonimi contrari ai suoi “vestiti eccentrici” e alla “lunga chioma bionda”. Il ragazzo però non si era fatto spaventare e aveva anche annunciato di recente la partecipazione a un futuro concorso di bellezza. I gruppi fondamentalisti lo accusavano anche di avere “atteggiamenti omosessuali” e di frequentare colleghe donne.

Ucciso per i suoi capelli lunghi e i vestiti attillati: è successo in Iraq - Schermata 2017 07 04 alle 14.03.05 - Gay.it

Le autorità irachene al momento non hanno diffuso alcun comunicato ufficiale sull’omicidio, né per ora hanno identificato i responsabili. La rete televisiva NRT ha dichiarato che il corpo di Nushi mostrava “evidenti segni di tortura” e presentava “numerose ferite.

Ucciso per i suoi capelli lunghi e i vestiti attillati: è successo in Iraq - Schermata 2017 07 04 alle 14.03.39 - Gay.it

Quello di Nushi è solo l’ultimo caso di omicidio a sfondo omofobico: dal 2003 infatti diversi gruppi islamici – sia sciiti che sunniti – sarebbero dietro gli omicidi di diversi giovani iracheni, rapiti e poi uccisi per il loro orientamento sessuale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24

Hai già letto
queste storie?

Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per "omosessualità" - Indonesia fustigazione gay - Gay.it

Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per “omosessualità”

News - Redazione 9.2.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Iraq LGBT legge anti gay

L’Iraq reintroduce la criminalizzazione delle persone LGBTI+, previsti fino a 15 anni di carcere

News - Giuliano Federico 28.4.24