Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per “omosessualità”

Lo Yemen è uno dei 7 Paesi al mondo che ancora oggi applica la pena di morte per atti sessuali consensuali tra adulti dello stesso sesso.

ascolta:
0:00
-
0:00
Yemen, 13 persone condannate ad esecuzione pubblica per "omosessualità" - Indonesia fustigazione gay - Gay.it
2 min. di lettura

In Yemen l’omosessualità è illegale, con pene che vanno dalla punizione corporale fino alla  morte. Partendo proprio dal sistema giuridico fondato sulla Shari’a, nei giorni scorsi 13 persone sono state condannate all’esecuzione pubblica con l’accusa di “omosessualità”. La sentenza è arrivata da un tribunale di Ibb gestito dagli Houthi, organizzazione politica e militare islamista sciita emersa nello Yemen negli anni ’90, oggi appoggiata dall’Iran e in grado di controllare ampie zone tra cui la capitale Sana’a.

Gli Houthi stanno intensificando i loro abusi in patria mentre il mondo è impegnato a guardare i loro attacchi nel Mar Rosso“, ha commentato la ricercatrice yemenita di Human Rights Watch (Hrw), Niku Jafarnia, precisando che altre 35 persone sono state arrestate dai ribelli con accuse analoghe. “Se davvero si preoccupassero dei diritti umani che sostengono di difendere in Palestina, non flagellerebbero e lapiderebbero a morte gli yemeniti“. A darne notizia AdnKronos. Secondo un rapporto dell’Euro-Mediterranean Human Rights Monitor del 2022, dal 2014 ad oggi gli Houthi hanno condannato a morte 350 persone. 11 di queste sono arrivate fino all’esecuzione.

Lo Yemen è uno dei 7 Paesi al mondo che ancora oggi applica la pena di morte per atti sessuali consensuali tra adulti dello stesso sesso. La punizione stabilita dalla legge per gli uomini non sposati è di 100 frustate e fino a un anno di prigione. Gli uomini sposati condannati per omosessualità devono invece morire. Vietati anche gli atti omosessuali consensuali privati tra donne adulte, con pene che arrivano fino a tre anni di prigione. In Yemen tutti i siti LGBTQIA+ sono oscurati. Di omosessualità semplicemente non si parla.

Nel 2023 il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha riferito che “gli Houthi tengono in prigione giovani di appena 13 anni“, alcuni dei quali “accusati di ‘atti indecenti’ per il loro presunto orientamento omosessuale“.

Secondo Amnesty International, i ribelli continuano a prendere di mira le persone LGBTQ+ con arresti arbitrari e torture, compresi stupri e altre forme di violenza sessuale. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear - Scaled Image 43 - Gay.it

Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear

Serie Tv - Redazione 8.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

ghana-disegno-di-legge-anti-lgbt-approvazione-marzo

Ghana, lo spietato disegno di legge anti-LGBTQIA+ verso l’approvazione a marzo

News - Francesca Di Feo 23.2.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
Jennifer Lopez, 5 milioni di dollari per cantare nell'omofoba Dubai. Pioggia di critiche - Jennifer Lopez - Gay.it

Jennifer Lopez, 5 milioni di dollari per cantare nell’omofoba Dubai. Pioggia di critiche

Musica - Redazione 13.2.24
brunei-pena-di-morte-omosessualita

Il Brunei minaccia di lapidare gli omosessuali dal 2019, mentre il mondo celebra il matrimonio tra i suoi Reali

News - Francesca Di Feo 30.1.24
turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Russia LGBTI donna arrestata per orecchini rainbow

Russia: iniziano gli arresti alle persone LGBTI+, una donna incriminata per gli orecchini arcobaleno

News - Francesca Di Feo 2.2.24
Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24