Ungheria e Polonia spaccano il Consiglio UE: “No al riconoscimento dei diritti LGBT+”

I due governi estremisti si sono fatti per l'ennesima volta riconoscere, cavalcando un insensato odio nei confronti della nostra comunità.

Ungheria e Polonia spaccano il Consiglio UE: “No al riconoscimento dei diritti LGBT+” - consiglio - Gay.it
< 1 min. di lettura

La Polonia e l’Ungheria hanno bloccato una proposta di legge sul tavolo del Consiglio Affari sociali dell’Ue legata all’uguaglianza di genere, ai giovani e alla digitalizzazione, con particolare attenzione alla violenza e al bullismo online.

La bozza realizzata dall’Austria, che presiede il Consiglio, è stata modificata a tal punto da non contenere riferimenti alla comunità LGBT. Prima si parlava esplicitamente di “giovani di basso status socio-economico, giovani appartenenti a minoranze etniche tra cui Rom, giovani con disabilità, giovani nelle aree rurali, giovani con un background migratorio e giovani LGBTIQ”, tra i ragazzi meritevoli di protezione. Ebbene quest’ultima parte è stata cancellata dagli austriaci, per provare ad accontentare Polonia e Ungheria. Peccato che il cambio in corsa abbia spaccato il Consiglio, bloccando la legge.

Belgio, Olanda e Malta, in aperto contrasto, hanno minacciato di bloccare tutti i testi in discussione al Consiglio, se quella parte sbianchettata non fosse tornata nel testo originario. Non avendo raggiunto l’unanimità, e dinanzi alle minacce degli altri Stati, l’Austria ha adottato il testo con il riferimento alle persone LGBTIQ incluso. “L’inclusione e l’uguaglianza LGBTIQ sono valori fondamentali della nostra Unione europea“, ha tuonato in una nota il ministro olandese per gli affari sociali e l’occupazione, Wouter Koolmees. “Non comprometteremo mai i nostri principi“.

Dal 2015 in Polonia è al governo il partito di estrema destra ed euroscettico Diritto e Giustizia (PiS), mentre in Ungheria c’è da anni al potere l’estremista e populista Viktor Orban.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
neineineinngmailcom 10.12.18 - 13:53

Male necessario. Entro qualche anno, se non molliamo, si scioglieranno come i pupazzi che sono

Trending

Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

Leggere fa bene

turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24
giappone-corte-suprema-diritti-trans

Giappone, sì all’autodeterminazione delle persone trans da parte della Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 26.10.23
candidati lgbt USA

Le 10 città più e meno LGBTQIA+ friendly d’America

News - Federico Boni 8.11.23
"I transessuali" e "utero in affitto", Zan contro il Tg1: "Inaccettabile lessico ideologico e discriminatorio usato dalla destra" - VIDEO - Tg1 - Gay.it

“I transessuali” e “utero in affitto”, Zan contro il Tg1: “Inaccettabile lessico ideologico e discriminatorio usato dalla destra” – VIDEO

News - Redazione 9.11.23
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Alghero_Omofobia_condanna

Alghero, frasi omofobiche ignobili e persecuzioni a coppia gay: condannato a un anno e a pagare 20.000 euro

News - Francesca Di Feo 25.3.24
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
Marocchin gay suicidio autopsia

Il ragazzo gay marocchino si è suicidato perché l’Italia lo ha respinto? La procura chiede l’autopsia

News - Redazione Milano 5.3.24