Il bacio in bocca tra calciatori fa scuola

di

Dopo la performance di Nervo e Bellucci, anche Gamberini del Bologna ammette che "se porta bene, lo rifaremo".

725 0

L’entusiasmante bacio in bocca con cui Nervo e Bellucci del Bologna hanno festeggiato il gol della loro squadra domenica scorsa continua a far discutere: fioccano i tentativi di imitazione, dettati per lo più, a dire il vero, da auguri scaramantici. Così, il compagno di squadra dei due, Gamberini, reduce da alcuni giorni di fermo per infortunio, annuncia il suo rientro, ma non promette prodezze: «Non chiedetemi un gol – dice – Anche perché poi qualcuno mi bacerebbe…», ed evidentemente la cosa lo preoccupa…

Tuttavia è lo stesso Gamberini che rivela che il bacio tra Nervo e Bellucci non è affatto stato frutto del caso, o di una trovata del momento: «Era uno schema provato e riprovato in allenamento – ha detto a La Repubblica, aggiungendo che – Lo avevano fatto anche Vialli e Giannini: comunque, se porta bene, lo rifaremo. Tanto più se facessi un gol io, a Bergamo. Ma Carlo, vista la rete che ha segnato, un bel bacio lo meritava proprio».

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...