Stati Uniti, accusato di violenza sessuale il marito di Bridget Ziegler, leader del collettivo conservatore “Moms for Liberty”

Fermi oppositori della libertà sessuale, anti-LGBTQIA+ e anti-vax, oggi Christian e Bridget Zielger diventano emblemi delle ipocrisie del movimento conservatore.

ascolta:
0:00
-
0:00
stati-uniti-bridget-christian-ziegler-violenza-sessuale
2 min. di lettura

Arriva dagli Stati Uniti, precisamente dalla Florida,  l’ennesimo caso che svela le ipocrisie del movimento ultraconservatore.

Protagonisti, lo State GOP Chairman repubblicano Christian Ziegler e sua moglie, Bridget, esponente di spicco del collettivo anti-LGBTQIA+ e anti-vax “Moms for Liberty”.

Una vicenda torbida, che vede Ziegler accusato di stupro da una donna con il quale, precedentemente, aveva organizzato in gran segreto più di una volta threesome – incontri sessuali a tre – insieme alla moglie. 

Il caso

Secondo le indagini, il 2 ottobre, la vittima aveva inizialmente acconsentito a un incontro con Christian Ziegler, a condizione che fosse presente anche sua moglie, Bridget.

Tuttavia, venendo a sapere dell’indisponibilità di Bridget, la donna si era riservata il diritto di rivedere la sua decisione, comunicando tramite messaggio la sua intenzione di annullare l’appuntamento: “Mi dispiace, ero interessata principalmente a lei“.

Nonostante ciò, Ziegler si sarebbe recato presso l’abitazione della vittima, riuscendo ad entrare nel suo appartamento con un pretesto, e l’avrebbe poi violentata.

Dopo due giorni in cui la vittima avrebbe sopperito allo shock tramite l’assunzione di alcool e psicofarmaci, quest’ultima ha presentato denuncia alla polizia, sottoponendosi a un esame medico che avrebbe confermato la sua narrazione dei fatti.

Dall’altro lato, Ziegler respinge le accuse, asserendo di aver avuto un rapporto sessuale consensuale con la donna, che avrebbe anche registrato e caricato su Google Drive. Tuttavia, del filmato non vi è alcuna traccia, e saranno gli inquirenti a svelare la reale dinamica dell’accaduto. Tutte le prove sono però contro Ziegler. 

Chi sono Bridget e Christian Ziegler

Tra le mura domestiche Christian e Bridget Ziegler nascondevano dunque una doppia vita, che al di là delle gravissime accuse mosse verso l’uomo, gettano ancora una volta luce sulla dicotomia tra la retorica degli ultraconservatori e le loro effettive pratiche.

Leader del collettivo Moms For Liberty, Bridget Ziegler si è scagliata più volte contro i movimenti progressisti, in particolare sulla cosiddetta ideologia gender nelle scuole, opponendosi fermamente all’introduzione di programmi scolastici di educazione affettiva che parlassero anche di comunità LGBTQIA+.

Promotrice dei valori familiari tradizionali, contro la libertà sessuale e contro l’aborto, ha scalato le fila del partito repubblicano insieme al marito, ottenendo anche l’appoggio del governatore della Florida, Ron De Santis e dell’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Oggi, lo stesso partito che ha elevato queste due figure controverse ne prende le distanze. Eppure, non è la prima volta che gli ultraconservatori non riescono a riflettere la loro rigida ideologia nel proprio stile di vita. Ma perché?

Posizioni come quelle espresse dalla coppia in oggetto, radicate in una struttura patriarcale, tendono a limitare e definire la libertà sessuale, incidendo profondamente sulle dinamiche di genere.

In questo contesto, la donna è vista attraverso un prisma binario: da un lato, come un simbolo di purezza e castità, dall’altro, come un oggetto sessuale.

Nel sostenere una rigida normatività di genere, le ideologie conservatrici, contribuiscono poi a una cultura che reprime l’espressione sessuale, che si traduce in risentimento e frustrazione.

In alcuni casi, questa pressione può esplodere in atti di violenza, spesso diretti verso le donne, che vengono percepite come il catalizzatore o l’oggetto di tali tensioni represse.

Sebbene ciò non rappresenti l’esperienza di tutti gli individui all’interno di società conservatrici, è evidente un problema strutturale che merita comunque una riflessione, specialmente quando gli estremismi portano ad episodi come questo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell'amato Julio Torres - James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dellamato Julio Torres - Gay.it

James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell’amato Julio Torres

Culture - Redazione 13.2.24
Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori” - Russia arrestate due donne per un bacio social e costrette alle scuse pubbliche - Gay.it

Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori”

News - Redazione 19.2.24
Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche - Sanremo 2025 - Gay.it

Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche

Culture - Federico Boni 15.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
Lorenzo Licitra torna in radio con Il Mio Giusto Momento: "L'avevo presentata ad Amadeus per Sanremo 2024" (VIDEO) - Lorenzo Licitra - Gay.it

Lorenzo Licitra torna in radio con Il Mio Giusto Momento: “L’avevo presentata ad Amadeus per Sanremo 2024” (VIDEO)

Culture - Redazione 19.2.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24

Hai già letto
queste storie?

(In copertina Matthew a Roma nel 1993: Shepard amava l'Italia e la cultura italiana. Courtesy of Smithsonian, donazione di Judy e Dennis Shepard)

Matthew Shepard, gli amici lo ricordano 25 anni dopo il brutale omicidio omofobo che sconvolse il mondo

News - Redazione 13.10.23
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché - revengeporn - Gay.it

Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché

News - Francesca Di Feo 7.2.24
alice-cooper-transizione-di-genere-minori

Secondo Alice Cooper la transizione di genere per i minori è “una moda passeggera”

News - Francesca Di Feo 30.8.23
Il caso di Matthew Shepard: ecco perché la sua morte svegliò l'America omofoba - matthew shepard omicide - Gay.it

Il caso di Matthew Shepard: ecco perché la sua morte svegliò l’America omofoba

News - Edoardo 12.10.23
Joe Biden, Taylor Swift, Donald Trump

Sarà Taylor Swift a ‘salvare’ Joe Biden e sconfiggere i repubblicani?

Musica - Redazione Milano 1.2.24
Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.

Topolino e Minnie cancellano la parola “gay” da uno show

News - Redazione Milano 2.1.24