Il testo di “Luca era gay”

di

La madre troppo presente e gelosa delle amiche. Il padre alcolizzato che lo trascurava. Così Luca è diventato gay per poi improvvisamente rinsavire con l'età adulta. Ecco il...

1265 0

Dopo mesi di dibattito sulla canzone "Luca era gay" la strategia di marketing di Povia arriva al suo apice: oggi è stato reso noto il testo del controverso brano con cui il cantante, dal palco dell’Ariston, parlerà di un pentimento omosessuale.

Tutto fino ad oggi era rimasto top-secret. Povia, infatti, non aveva accettato di far inserire il testo nemmeno sul settimanale "Sorrisi e Canzoni TV" che come da tradizione pubblica tutti i testi in gara con una settimana di anticipo rispetto all’inizio del Festival.

Oggi la svolta e le prevedibili polemiche che tornano. Arcigay parla di "psicologia da quattro soldi" e rilancia la manifestazione "Se m’innamoro" organizzata per il 21 febbraio contro quella che l’associazione ha definito "un’operazione musical-mediatica che rappresenta una ferita per tutte quelle persone omosessuali che in Italia stanno ancora lottando contro l’omofobia e l’ignoranza che pervade molte famiglie e molti contesti sociali." Una canzonetta la definisce invece Imma Battaglia che tira in ballo anche il conduttore del Festival: "Non rimarrà nella storia della canzone italiana. Se non per l’uso che ne è stato fatto, di vergognosa e ignorante propaganda anti gay. Responsabile anche Bonolis, che con il suo scandaloso milione di euro seleziona queste canzonette discrimiatorie e diseducative. L’Italia potrebbe farne a meno."

INTRO:

Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice sono un altro uomo

1° STROFA:

Luca dice: prima di raccontare il mio cambiamento sessuale volevo chiarire che se credo in Dio non mi riconosco nel pensiero dell’uomo che su questo argomento è diviso

non sono andato da psicologi psichiatri preti o scienziati sono andato nel mio passato ho scavato e ho capito tante cose di me

mia madre mi ha voluto troppo bene un bene diventato ossessione piena delle sue convinzioni ed io non respiravo per le sue attenzioni

mio padre non prendeva decisioni ed io non ci riuscivo mai a parlare stava fuori tutto il giorno per lavoro io avevo l’impressione che non fosse troppo vero

mamma infatti chiese la separazione avevo 12 anni non capivo bene mio padre disse è la giusta soluzione e dopo poco tempo cominciò a bere

mamma mi parlava sempre male di papà mi diceva non sposarti mai per carità delle mie amiche era gelosa morbosa e la mia identità era sempre più confusa

RITORNELLO:

Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice sono un altro uomo

Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice sono un altro uomo

2° STROFA:

sono un altro uomo ma in quel momento cercavo risposte mi vergognavo e le cercavo di nascosto c’era chi mi diceva “è naturale” io studiavo Freud non la pensava uguale

poi arrivò la maturità ma non sapevo che cos’era la felicità un uomo grande mi fece tremare il cuore ed è li che ho scoperto di essere omosessuale

con lui nessuna inibizione il corteggiamento c’era e io credevo fosse amore sì con lui riuscivo ad essere me stesso poi sembrava una gara a chi faceva meglio il sesso

e mi sentivo un colpevole prima o poi lo prendono ma se spariscono le prove poi lo assolvono cercavo negli uomini chi era mio padre andavo con gli uomini per non tradire mia madre

2° RITORNELLO:

Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice sono un altro uomo

Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice sono un altro uomo

SPECIAL:

Luca dice per 4 anni sono stato con un uomo tra amore e inganni spesso ci tradivamo io cercavo ancora la mia verità quell’amore grande per l’eternità

poi ad una festa fra tanta gente ho conosciuto lei che non c’entrava niente lei mi ascoltava lei mi spogliava lei mi capiva ricordo solo che il giorno dopo mi mancava

questa è la mia storia solo la mia storia nessuna malattia nessuna guarigione

caro papà ti ho perdonato anche se qua non sei più tornato

mamma ti penso spesso ti voglio bene e a volte ho ancora il tuo riflesso ma adesso sono padre e sono innamorato dell’unica donna che io abbia mai amato

RITORNELLO FINALE:

Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice sono un altro uomo

Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice sono un altro uomo

Leggi   Povia, l'ultima provocazione: "I gay si curino con l'eterox"

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...