Romania, vescovo omofobo filmato mentre fa sesso con un giovane seminarista

di

La Chiesa Ortodossa lo ha immediatamente rimosso dall'incarico, ma resterà dov'è.

13855 30

Noto per le sue posizioni anti-gay, il vescovo ortodosso di Husi (Romania) Corneliu Barladeanu è finito nelle scorse ore nell’occhio del ciclone: il motivo? Gira in rete un video che lo ritrae mentre fa sesso con un suo seminarista.

Corneliu Barladeanu, tra gli esponenti più integralisti della Chiesa Ortodossa e strenuo oppositore della legge che nel 2001 ha depenalizzato l’omosessualità in Romania, è il protagonista di un filmato – ormai virale, circa 200.000 visualizzazioni – dove pratica sesso orale con un suo seminarista di 17 anni.

Il vescovo, che rivendica la propria innocenza, è stato immediatamente rimosso dal suo incarico (ma rimarrà comunque lì, pur non rivestendo ruoli ufficiali). In un comunicato ufficiale, infatti, la Chiesa dice di aver preso questa decisione per la pace e per il bene dell’istituzione stessa.

La stessa Chiesa Ortodossa che, negli scorsi mesi, ha raccolto oltre tre milioni di firme tra i connazionali per chiedere di definire il matrimonio l’unione esclusiva tra un uomo e una donna.

Leggi   I valdesi: "Sì alle unioni omosessuali e alla pluralità di famiglie"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...