ENRIQUE IGLESIAS, DELIRIO LATINO

di

Lo descrivono come sempre allegro, entusiasta della vita e romantico. Ottimista, amante del cinema, e un divoratore di tutti i generi musicali che gli capitino fra le mani....

1464 0

E’ un delirio latino: tutti a cantarlo, tutti a guardarlo. E’ il cantante più amato, sognato e concupito del momento. Figlio d’arte, Enrique fin da bambino ha sempre avuto la musica nel sangue. Ha venduto in 3 anni oltre 10 milioni di copie del primo dei suoi due album, intitolato semplicemente ENRIQUE IGLESIAS, al quale ha fatto seguito VIVIR. Ora si è perfino improvvisato cantautore: il suo nuovo album, COSAS DEL AMOR, include sei canzoni scritte dallo stesso Iglesias. Pare che nessun artista abbia venduto cosi’ tanto in cosi’ poco tempo: vincitore del GRAMMY Award per il miglior cantante latino, Enrique è il fenomeno ispanico piu’ impressionante degli ultimi 25 anni e c’è già chi parla di lui come la vera star latina di questo decennio, in barba a Ricky Martin. Nato l’8 maggio 1975 a Madrid, Enrique Iglesias inizia la sua carriera nel 1995, quando ad appena 20 anni fa la sua comparsa nel mondo della musica col suo primo album, scritto segretamente da quando aveva 16 anni, e del quale neanche la sua famiglia era a conoscenza. E fu subito successo.

Nei primi tre mesi vendette il suo primo milione di copie, e vinse il suo primo disco d’oro in Portogallo dopo sole tre settimane. Il suo primo disco, ENRIQUE IGLESIAS, ha venduto 5.8 millioni di copie e VIVIR (Gennaio 1997) ne ha vendute oltre 5 in tutto il mondo e come prova di quanto sia solido il suo successo a livello internazionale basta pensare che solo negli Stati Uniti ha ottenuto due dischi di platino, grazie anche alla folta presenza negli Usa della comunità latino-americana, che lo adora. Nove delle sue canzoni furono singoli e trasmesse nelle radio di oltre 19 nazioni: nelle Americhe, in Europa e Asia. I singoli, SI TU TE VAS, POR AMARTE, EXPERIENCIA RELIGIOSA, TRAPECISTA e NO LLORES POR MI dal suo primo album, e ENAMORADO POR PRIMERA VEZ, SOLO EN TI, MIENTE y REVOLUCION, sono stati tutti numeri uno. Il suo primo tour mondiale risale al 1997 con VIVIR, che ha incluso 78 concerti in 13 paesi. Il successo di questo tour fi tale che una parte della critica lo definì il più grande cantante latino. Enrique Iglesias è un ragazzo, descritto dagli amici come sempre allegro, entusiasta della vita e romantico. Ottimista, amante del cinema, e un divoratore di tutti i generi musicali che gli capitino fra le mani.

Odia I fotografi, I cellulari, le limousines, e “la gente che si alza la mattina per tutto questo” dice. Fin dall’eta’ di 7 anni, visse a Miami, in Florida, dove frequento’ la scuola, apprendendo il meglio delle tre culture –ispanica, europea e americana –, ognuna con la sua influenza musicale, che è la cosa che più gli interessava. Ad oggi la lista dei premi vinti da Enrique Iglesias è impressionante: include 116 dischi di platino, 227 d’oro, 26 premi internazionali, fra cui nel 1996 il Grammy per il miglior cantante latino, e nel 1997 il World Music Award degli album latini piu’ venduti nel mondo. La sua musica ha conquistato anche l’Asia, vincendo un disco d’oro anche a Taiwan, Thailandia e Singapore. Nel ’98 inizia il suo secondo tour, quello di COSAS DEL AMOR. Ed è proprio durante il tour che Will Smith lo vede esibirsi per la prima volta e chiede a Enrique di partecipare alla colonna sonora del film WILD WILD WEST.

Nel 1999 arriva ENRIQUE, ovvero il primo album finalmente in inglese, che esce in tutto il mondo e che mostra un accattivante mix di ritmi latini e mediterranei, di ballate e di canzoni pop. La realizzazione del disco è avvenuta in un lasso di tempo breve e le registrazioni sono state effettuate tra Los Angeles, Miami e Londra. Oltre ai brani inediti realizzati in collaborazione con i più grandi autori e produttori americani, ENRIQUE contiene BAILAMOS, numero uno in ben quattordici paesi. Per non perdere il contatto con sua lingua madre, Enrique ha anche pensato di incidere tre brani in lingua spagnola. E’ di pochi mesi l’uscita del suo ultimo album ENRIQUE. Appena uscito sulla scena musicale italiana anche questo album si appresta a diventare un cult fra gli amanti del pop. Non solo: le sue canzoni più famose possono essere ascoltate anche nelle discoteche grazie al remix, raggiungendo le orecchie anche di chi non ama la semplice pop music. Iglesias si è quindi imposto come uno dei più importanti cantautori sudamericani raggiungendo e superando il “cugino” portoricano Ricky Martin. Novita’ sono in arrivo. Non resta quindi che aspettare le prossime mosse del bell’Enrique.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...