IL NUOVO LENNY SI SCOPRE

di

Kravitz torna alla ribalta con un look sorprendente. Dal 30 aprile, è disponibile nei negozi e in streaming su Gay.it il suo nuovo singolo; l'album esce invece il...

3856 0

Clicca qui per il video di “Where are we running?”
Clicca qui per la video intervista
Clicca qui per la galleria di foto

MILANO – Capelli lisci, volto rasato. Lenny Kravitz, l’artista di cui si conoscono le love story più dei dischi, torna con un nuovo album in uscita il 14 maggio, ma anticipato dal brano “Where are we running?”, il cui video è in streaming su Gay.it, cliccando qui.
Il nuovo lavoro conterrà tredici inediti (composti, arrangiati e prodotti da Kravitz stesso, che ha anche suonato chitarra, basso e batteria) e si intitolerà “Baptism”, su etichetta Virgin. Oltre al video di “Where are we running?“, vi proponiamo una video intervista, e per scoprire il nuovo look del cantante una photogallery.
Lenny Kravitz è nato il 26 maggio 1964. Sua madre, Roxie Roker, è un’attrice originaria delle Bahamas, conosciuta come l’interprete di Helen Willis nella fortunata serie televisiva “I Jefferson”. Nel 1989 esce il primo album di Lenny, “Let love rule” (prodotto da Virgin Records America Inc.), che per la prima volta mette l’artista in una posizione tale da reggere il confronto con le superstar del rock. Per molti aspetti questo primo disco rappresenta un debutto impressionante se si pensa che Lenny ha scritto, prodotto, arrangiato e suonato quasi tutti gli strumenti, riuscendo a costruire un suono organico e vivo. “Mama said” esce nel 1991 e coincide con la dolorosa separazione dalla prima moglie. Nel 1992 scrive una canzone per Madonna: “Justify my love”, e produce un album per la cantante francese Vanessa Paradis. Il terzo album è del 1993 e si intitola “Are you gonna go my way”. E’ il disco di Kravitz che ha ricevuto maggiori consensi, considerando che ha vinto un Brit Award nel 1994 come miglior album, mentre il singolo tratto dal disco si è aggiudicato il BMI Pop Award come migliore canzone del 1995.
Alcune tappe importanti della storia di Lenny Kravitz passano attraverso illustri collaborazioni: nell’aprile del 1994 registra uno show Unplugged per MTV, mentre fra il 1994 e il 1995 lavora al suo quarto album, il caleidoscopico “Circus”. A seguito di questo ennesimo successo la rockstar si chiude in un lungo silenzio, anche a causa della morte della madre, da tempo malata di cancro. Torna alla ribalta due anni dopo con “5”, l’album della maturazione definitiva. La canzone “Thinking of you” è dedicata alla madre e non può che commuovere per il suo struggente pathos.
Clicca qui per il video di “Where are we running?”
Clicca qui per la video intervista
Clicca qui per la galleria di foto

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...