Voglia di viaggiare: i 5 travel blogger Lgbt italiani più famosi

di

Abbiamo selezionato i migliori 5 influencer da seguire per scoprire nuove mete.

CONDIVIDI
451 Condivisioni Facebook 451 Twitter Google WhatsApp
7954 0

Scegliere la meta giusta per il proprio viaggio può essere davvero difficile, soprattutto se non si hanno le giuste conoscenze o informazioni dettagliate su un Paese. E qui il web ci viene in aiuto: i travel blogger Lgbt. In Italia sono molti e noi abbiamo selezionato i cinque migliori a livello di attività sui social e contenuti.

Il viaggio, il mezzo migliore da utilizzare, la sicurezza, i luoghi non conosciuti dai turisti: i travel blogger vi sapranno dare tutte le informazioni per partire verso la destinazione scelta più sicuri che mai. Con foto, video e consigli la vostra meta non avrà più segreti. Preparate le valigie ma “prima di partire per un lungo viaggio“… guardate chi sono i blogger Lgbt italiani più famosi!

GNAMBOX

Gnam Box
Gnam Box

Un viaggio tra le cucine di tutto il mondo

Gnambox è il progetto di Riccardo e Stefano. Dietro c’è tutta la loro passione per la cucina, per la quale hanno girato il mondo. Ogni viaggio si è trasformato in una nuova cultura culinaria e una scoperta dei luoghi più tradizionali di un paese. Partiti dallo street food di Milano, Riccardo e Stefano nell’arco di due anni hanno iniziato a raccontare anche le città e non più solamente i piatti. Torino, Venezia, arrivando a Lisbona, Berlino, New York e anche Tel Aviv. Ma questo è un progetto di vita, oltre che un lavoro e una passione. O come dicono loro, “Gnambox è il nostro amore”.

Molto seguiti su Instagram con 120.000 follower, sono una delle coppie social più conosciute, in Italia e all’estero. Tra una foto di un risotto alle cime di rapa e un contorno con hummus al melograno e verdure, raccontano i loro viaggi tra i locali di Parigi, i migliori ristoranti di Singapore, la bellezza di Berlino, le location culinarie da provare a Los Angeles. Senza mai dimenticare le meraviglie italiane.

GAYLY PLANET

Gayly Planet
Gayly Planet

Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo fai e quando lo ricordi

Passiamo dalla cucina “all over the world” ai viaggi gay-friendly con i travel blogger Lgbt di Gayly Planet. Secondo Daniele e Luigi, viaggiare insieme rafforza anche una relazione. Lo sanno bene loro, che girano il mondo dal 2012. Un viaggio lungo tutta l’Europa e l’Asia, poi la decisione di fare sul serio, sia nella vita sia nella creazione di un progetto. Così è nata la loro storia e Gayly Planet, che racconta quello che hanno visto coi loro occhi e gli incontri con culture anche molto diverse tra loro. 

Gayly Planet si preoccupa anche per i propri follower. Sul blog consigliano dove andare e cosa fare per avere un viaggio piacevole ed esprimere il proprio amore e la propria identità senza limitazioni. Daniele è un “check-in dipendente”, e-commerce manager con la passione per le guide da viaggio; Luigi, invece è un content specialist di professione con la passione per i viaggi nel sangue. Così, dopo il loro ultimo week-end nella zona più gay-friendly di Parigi, ad aprile i due travel blogger  partiranno per il Giappone.

THE GLOBBERS

The Globbers
The Globbers 

Abbiamo trovato l’uno nell’altro la valvola di sfogo alla nostra irrefrenabile passione per i viaggi

Coppia nel lavoro e nella vita, Luca e Alessandro sono due famosi travel blogger Lgbt che hanno deciso di sfruttare la loro passione per i viaggi nel 2015, creando un progetto che nel giro di pochi anni ha portato un’incredibile fama, con 34.000 follower su Instagram, dove quotidianamente pubblicano le foto dei loro viaggi. Oltre alle fantastiche mete visitate fino ad ora, il punto di forza dei The Globbers sono loro stessi. Ogni viaggio è per loro un’avventura, un’avventura da affrontare insieme. E insieme sono andati in Asia, dove sono rimasti per alcuni mesi, ma che porteranno per sempre nel cuore.

Italia, Canada, Cambogia e Thailandia sono solo alcune delle loro mete. Dalle quali tornano sempre con un bagaglio di ricordi ed emozioni che vogliono raccontare, trasmettendo le esperienze che hanno vissuto ai propri fan.

IPPO & DIXON

Ippo & Dixon
Ippo & Dixon

Altri viaggi ci sono stati e altri sono in programma, ma alcuni luoghi e alcune persone non potranno mai essere dimenticati

Giovanni (Dixon) e Filippo (Ippo) vogliono diventare cittadini del mondo. Sono proprio loro a dirlo, è il loro obiettivo che vogliono raggiungere viaggiando in ogni dove. Entrambi amanti dei viaggi, fin da piccoli hanno avuto la possibilità di girare e conoscere nuovi posti. Ed è così che hanno capito che la monotonia di un lavoro da ufficio, 8 ore giorno dopo giorno, non era cosa per loro. 

Ippo & Dixon vogliono conoscere il Paese “vero”: girare per i vicoli, quei posti che i turisti non conoscono, facendo amicizia con la gente del posto. Solo così è possibile vivere un paese. E hanno deciso di sfruttare la loro passione, per raccontare ai propri lettori le sensazioni che hanno sentito dentro.

THE_INNSIDER

The Inn_sider
The Inn_sider

A spasso tra camere lussuose e centri benessere

Davide Bertolino è un travel blogger Lgbt che affianca ogni sua esperienza a una foto, che sia in un momento di relax o in viaggio. La passione per quest’ultimo lo ha reso famoso soprattutto su Instagram. Sul suo account raccoglie le sue foto e si immortala in ogni dove. E tra un po’ di relax in un centro benessere di Firenze e una vista mozzafiato da Malta, The_Innsider conosce luoghi magnifici, facendo sognare i propri follower. 

Davide è un lupo solitario: gli piace viaggiare da solo se non per qualche sporadica collaborazione. Ha iniziato quasi per gioco a fine 2015, ma visto il successo ha deciso di impegnarsi, e il boom lo ha ottenuto nell’estate del 2017, quando ha iniziato a pubblicare i post su Instagram regolarmente. Predilige gli alberghi di lusso e i centri benessere, e come biasimarlo?

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...