PORNO GAY A GOOD AS YOU

di

Il primo magazine dedicato al mondo degli omosessuali giunge alla quarta puntata, in onda giovedì: all'interno, un'intervista all'attore hard Lorenzo Murolo, e un'indagine sul cambiamento di sesso.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
1542 0
1542 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Un viaggio nel mondo del porno gay italiano con l’attore Lorenzo Murolo, istruzioni per realizzare il cambiamento di sesso, storie di trans da donna a uomo, e la moda di Jean Paul Gautier. Questi alcuni degli argomenti della quarta puntata di Good As You, il magazine senza confini di sessualità, che andrà in onda giovedì 2 maggio alle 21,30 su Canal Jimmy – Tele+ Digitale (la puntata verrà replicata venerdì 3 all’1.20 e sabato 4 alle 16).

Il viaggio attraverso ciò che più ci preme conoscere – noi stessi – continua. Sandro Cisco, Benedetta Emmer, Gianna Pala Contini e Roberto Stocco, le nostre guide attraverso la realtà, ci aiuteranno, ancora una volta, a scoprire qualcosa in più.

Il continuo confronto, il limite spesso appena sfumato tra universo maschile e femminile sono i protagonisti della pioggia di e-mail giunte all’indirizzo di posta elettronica di Good As You e provenienti dal pubblico a casa. Dubbi, domande, nuove sensazioni e timori verranno espressi in maniera naturale ai quattro conduttori del programma.

Sandro Cisco ci presenterà un servizio dedicato a Lorenzo Murolo, giovane attore di film porno-gay che ci racconterà come è arrivato ad intraprendere la sua attuale attività, le motivazioni della sua scelta e una sua giornata di lavoro. Gli eroici conduttori di Good As You, sapientemente stimolati dall’etero-disturbatore Pierluigi Diaco, commenteranno le immagini tratte dall’ultimo film interpretato proprio da Lorenzo Murolo.

Dopo un doveroso ripasso sull’uso del preservativo – materialmente srotolato in studio – sarà Gianna Pala Contini a condurci in quello che lei chiama il "luogo dei miracoli", lì dove molti hanno finalmente ripreso possesso della propria esistenza o hanno trovato l’aiuto necessario per conoscersi ed accettarsi. Gianna intervisterà il Prof. Aldo Felici, chirurgo plastico, e la dottoressa Anna Rita Ravenna, psicologa, che ci parleranno del complesso sostegno – medico e psicologico- che l’AIFIP, struttura dell’ospedale S. Camillo di Roma, fornisce a chi decida di affrontare il lungo percorso legato al cambiamento di sesso.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...