VITA DA PORNO STAR

di

Ama il mestiere che fa, e si vede: Johan Paulik è uno degli attori hard più amati, grazie al suo corpo incantevole e a una naturale predisposizione per...

8036 0

Clicca qui per i video di Johan Paulik, oppure qui per le gallerie di foto

Ama follemente il proprio lavoro, si diverte sul set e gli piacerebbe anceh passare dall’altra parte della cine presa. E’ Johan paulik, il ragazzo dal viso acqua e sapone che migliaia di gay in tutto il mondo sognano, desiderano, bramano ed esplorano grazie ai film della Bel Ami che interpreta.

E quando si guarda uno dei video di Johan Paulik, non ci si mette molto a capire come ha fatto per diventare una porno star famosa in tutto il mondo. Il suo aspetto è di quelli che fanno liquefare la cinepresa e, senza ombra di dubbio, il ragazzo ha tutte le qualità e l’aspetto atletico richiesti per diventare un grande in questa industria.

Johan Paulik (vero nome Daniel Ferencik) è nato e cresciuto in una casa in periferia in Slovacchia. Inizialmente è stato al centro dell’attenzione come danzatore, girando per l’Europa con numerosi premi in tasca. La sua vita è cambiata, tuttavia, quando a 17 anni ha incontrato George Duroy che era in procinto di creare la Bel Ami films.

Duroy aveva visto le fotografie di Paulik su un giornale locale e pensò che quel ragazzo era davvero carino. Lo approcciò, parlandogli della possibilità di apparire in uno dei primi film porno della compagnia, intitolato "Tender Strangers". Il tempo di firmare l’assegno per il primo stipendio, e "Johan Paulik", la porno star, era nata. Nel corso di una recente chat-session con i lettori di Gay.com France (di cui riportiamo in fondo alcuni stralci), Johan ha raccontato che il suo primo film è stato anche anche la sua prima esperienza sessuale gay.

Se fosse necessario mettere un’etichetta alla sessualità, allora Johan probabilmente prenderebbe quella di bisessuale. Il sesso con gli uomini, comunque, gli viene naturale, e risulta essere senza ombra di dubbio un buon testimonial della teoria che la pratica rende perfetti…

Da allora Johan ha fatto una quantità di film porno, incluso "Un americano a Praga", e uno dei migliori video di tutti i tempi della Bel Ami, "Frisky Summer".

Secondo i pettegolezzi della casa cinematografica, Johan è tentato di mollare mentre è al massimo, prima di diventare troppo vecchio per l’azione. Ma data la sua enorme popolarità, sembra che darà piacere a centinaia di uomini negli anni a venire.

Per conoscere meglio Johan Paulik, non c’è modo migliore di quello di vedere i suoi film, o almeno dare un’occhiata ai libri fotografici che lo ritraggono. Gayshopping.it è tra i pochissimi distributori italiani che importa i video della Bel Ami originali, altrimenti introvabili nel nostro paese; tra i video di Johan Paulik vi proponiamo Un Americano a Praga o Frisky Summer, oppure il libro di foto realizzato da Howard Roffman, anche in versione "cartoline",e soprattutto, Le gallerie di foto di Johan Paulik.

Di seguito, alcuni stralci dalla chat-session su Gay.com france.

Ti piace il mestiere che fai?

Sì. Girare è molto piacevole, l’atmosfera è grandiosa, siamo tra amici, ci conosciamo molto bene.

Ti sei mai innamorato di un collega sul set?

Mai veramente. Sono carini, ma non mi sono mai innamorato di uno di loro. Siamo piuttosto amici, usciamo insieme.

Leggi   Millennials, anche tra gli etero si diffonde il sesso anale

A che età hai avuto la prima esperienza con un uomo?

A 18 anni, era durante le riprese del mio primo film. All’inizio della mia carriera ero molto rimido, era tutto nuovo per me. Non sapevo esattamente cosa fare. Era il mio primo film, e anche la mia prima esperienza gay.

Sei gay?

Mi piaccciono i ragazzi e le ragazze, allo stesso modo. Ma non sono fidanzato.

Cosa prevedi per il futuro della tua carriera?

Voglio lavorare dall’altra parte della cinepresa per Bel Ami. Nella produzione. Girerò il mio ultimo film, e poi passerò dall’altra parte.

Che ne pensi del matrimonio gay e dei PaCS?

E’ grandioso! Ma il matrimonio esiste solo in Olanda

Qual è il tuo miglior film?

Tra i soft, "Reazione a catena", tra gli hard, "Un Americano a Praga".

Ti piace il nudismo?

Sì, soprattutto in Italia, perché lì sono molto religiosi. Quattro anni fa ero nudo su una spiaggia, e la polizia mi ha quasi espulso dal paese. Ho avuto molta paura.

Che ne pensi del Papa?

Me ne frego del Papa. Non sono credente, e non vado in Chiesa.

di Gay.com UK

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...