Peter Gomez e Roberto D’Agostino fanno outing a Mahmood e Marco Mengoni: “Sono gay dichiarati” (VIDEO)

Sui social in tanti hanno criticato i due giornalisti, nonché la conduttrice silente, denunciando quanto avvenuto.

ascolta:
0:00
-
0:00
Peter Gomez e Roberto D’Agostino fanno outing a Mahmood e Marco Mengoni: "Sono gay dichiarati" (VIDEO) - Mengoni e Mahmood sono gay dichiarati outing in tv - Gay.it
2 min. di lettura

Ancora outing ai danni di due cantanti. Dopo quanto visto al Grande Fratello, con l’outing nei confronti di Mahmood da parte di Stefano, ieri sera è andato in onda il bis su Rai3, nel corso di Che Sarà, programma condotto da Serena Bortone. Si parlava chiaramente di Sanremo 2024, di look e messaggi inviati dal palco dell’Ariston, con ospiti in studio Roberto D’Agostino e Peter Gomez.

Nel corso di Sanremo 2024 Alessandro ha gridato dal palcoViva le differenze, viva la libertà di pensiero sempre e comunque”, mentre Marco, co-conduttore della prima serata, aveva indossato una gonna e precisato: “Tutti i baci hanno gli stessi diritti“.

L’anno scorso ci fu lo scandalo di Rosa Chemical che baciò Fedez. Quest’anno Mengoni, che è gay dichiarato, con il giochino dell’ammazzamosche di plastica, ha baciato solo donne. Non ha baciato Amadeus”, ha sottolineato D’Agostino, a cui evidentemente sfugge il fatto che il cantante non ha mai fatto pubblicamente coming out.

Pochi secondi dopo è arrivato il bis di Gomez: “Alessandro lo conosco da tantissimi anni e conosco sua mamma. Ho visto il suo primo concerto prima che partecipasse a Sanremo. Rispetto alla questione della gonna… Anche Alessandro è gay dichiarato ecc. Però c’è una cosa che mi raccontava sua mamma. Ad un certo punto, quando Alessandro era piccolo, torna a casa da scuola e gli parla di un altro bambino. E la mamma non riesce a capire. Poi, ad un certo punto, capisce che il bambino, con le strisce gialle e nere, ed era cinese. Questo cosa vuol dire? Che negli occhi dei ragazzi, di questa generazione, tutte queste cose, anche la gonna. Sì qualcuno la vede, Vannacci, ma Alessandro come Ghali rappresenta… Mahmood non è maghrebino, ha un padre maghrebino ma lui apparteneva alla gang dei sardi. E’ cresciuto sempre con la mamma. Ha 120 cugini a Gratosoglio. Quando c’era Salvini che gli rispondeva io gli dissi: “‘Non hai capito… Lui è più italiano di te. È sardo, parla il dialetto sardo. È l’Italia di oggi‘”.

Sui social in tanti hanno criticato i due giornalisti, nonché la conduttrice silente, denunciando l’outing ai danni di Mengoni e Mahmood in diretta Rai.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
minpg 24.3.24 - 19:01

Se qualcuno ha criticato Gomez per outing dovrebbe fare la stessa cosa con gay.it che pubblica nome e foto di chi presenta come il suo compagno. In ogni caso critiche senza senso sia in un caso che nell'altro.

Trending

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
Calciatori Gay Italia Nazionale Europei 2024

“Uno o due calciatori gay nella Nazionale italiana agli Europei di Germania 2024”

Lifestyle - Redazione Milano 18.6.24
Peter Gallagher di Grey's Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO) - Peter Gallagher di Greys Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn - Gay.it

Peter Gallagher di Grey’s Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO)

Culture - Redazione 19.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24

Continua a leggere

Serena Bortone, chesarà...

La Rai censura il monologo di Antonio Scurati: ecco tutto quello che è successo nelle ultime ore

Culture - Luca Diana 21.4.24
Sandra Milo, Icona eternamente Libera - Sandra Milo fotografata da Leandro Manuel Emede per Sette Corriere - Gay.it

Sandra Milo, Icona eternamente Libera

Culture - Federico Boni 29.1.24
Simone Nolasco ballerino

Chi è Simone Nolasco, il ballerino che ha simulato il rapporto orale con Troye Sivan

Musica - Emanuele Corbo 31.5.24
Simona Branchetti, Pomeriggio Cinque News

Simona Branchetti, chi è la giornalista sulla bocca di tuttə?

Culture - Luca Diana 18.6.24
Eurovision 2024, è il giorno della prima semifinale. Ecco ospiti e ordine d'uscita (VIDEO) - Eurovision 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, è il giorno della prima semifinale. Ecco ospiti e ordine d’uscita (VIDEO)

Musica - Redazione 7.5.24
Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, "è contro natura" - Sanremo 2024 Amadeus apre ai trattori. Quando il leader Danilo Calvani insultava Nichi Vendola 3 - Gay.it

Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, “è contro natura”

Culture - Redazione 6.2.24
Fabrizio Corona vs. Sanremo 2024: "Sono tutti gay, le fighe dei nostri tempi sono Mahmood, Mengoni e i Santi Francesi" - Fabrizio Corona vs. Sanremo 2024 - Gay.it

Fabrizio Corona vs. Sanremo 2024: “Sono tutti gay, le fighe dei nostri tempi sono Mahmood, Mengoni e i Santi Francesi”

Culture - Redazione 9.2.24
Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara - Paola e Chiara - Gay.it

Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara

Culture - Redazione 11.1.24