LA PAURA DELL’ORINATOIO

di

Vi inorridisce l'idea di fare pipì in pubblico? Forse siete affetti dalla 'Shy Bladder Syndrome', letteralmente "sindrome della vescica timida". Ma niente panico, potete guarire.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
2675 0
2675 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


I maschi hanno la possibilità di fare la pipì in pubblico, è una sorta di cerimonia di iniziazione alla virilità. Siamo fatti in modo da poter andare sempre, in ogni posto… o quasi.
Tutti noi ricordiamo la prima volta che siamo andati ad un orinatoio o che abbiamo partecipato a gare di piscio con i compagni, per vedere chi arrivava più lontano o più alto. C’erano alcuni ragazzi con una spinta eccezionale, niente da invidiare ad una sorta di cannone umano.
A parte gli scherzi, usare gli orinatoi non è affatto divertente per coloro che soffrono di quella che gli anglosassoni chiamano ‘Shy Bladder Syndrome’, letteralmente “sindrome della vescica timida”. Chi ne è affetto, non riesce a fare la pipì in pubblico, e se si trova in un bagno pubblico, deve aspettare che si liberi una cabina, essendo impossibilitato a usare l’orinatoio. @E’ terribile – spiega Chris – Non ci riesco proprio, mi formicola tutto. Devo per forza andare a cercare una cabina libera, cosa che desta molti sospetti in tutti gli altri. Le serate in discoteca, poi, mi mettono il panico. Le cabine sono sempre piene di gente che fa tutt’altro, e io guardo gli orinatoi e scappo#.

La SBS è una fobia sociale. Le persone che ne soffrono sono generalmente timide e temono di essere giudicate quando pisciano in pubblico. Il risultato finale è che non ci riescono, e preferiscono tenersi una vescica piena al punto da dolorare, piuttosto che sbottonarsi davanti all’orinatoio.
Alcuni hanno una forma così grave che non possono nemmeno usare il bagno di casa di amici o parenti, o addirittura neanche il loro se sentono le voci di altre persone in casa. La cosa può creare non poche difficoltà a queste persone se si dedicano ad attività quotidiane come viaggiare o socializzare.

Alcuni confondono la SBS con l’urofobia, che è la paura dell’urina o dell’acqua che scorre. Ma se soffrite di SBS non disperate: può essere curata. Se credete di soffrirne, innanzitutto parlatene con il vostro medico e assicuratevi che non ci siano altre ragioni per cui trovate difficile la minzione.
Il trattamento più comune per la SBS è detta “terapia da esposizione comportamentale”. In pratica consiste nel pisciare in situazioni sempre più difficili, in modo da acquistare confidenza e diventare sempre più sicuri di sé. Se fallisse, comunque vi aiuterà a capire quale sia l’origine del problema.

La prossima volta che vedete un ragazzo che sfreccia davanti agli orinatoi e si dirige come una freccia verso le cabine, non saltata a conclusioni affrettate. Potrebbe semplicemente soffrire di SBS…

di Gay.com UK

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...