MILANO SPINGE LA MARATHON E ISOLDE LE AZZURRE!

di

Fine settimana all'insegna delle donne che si fanno onore, in attesa di ulteriori fughe verso la vittoria.

534 0

E’ una manifestazione inventata solo due mesi fa ma destinata a perdurare nel tempo. Grande giornata a Milano che ferma le auto per abbassare un tantino i livelli di smog, lanciando una maratona spettacolare a cui hanno partecipato anche le donne. Passeggiata trionfale per Lucilla Andreucci che, validamente scortata da un gruppetto di uomini, ha dominato la corsa e ha fermato il cronometro in un più che valido 2h29’43, ventinovesima assoluta, stabilendo il primato personale e staccando di 4’59" l’ungherese Judith Nagy. "Ho vissuto per anni in questa città" ha detto Lucilla, atleta della Forestale "e ci tenevo molto a fare bene". Bilancio più che dignitoso per Milano dato il calore con cui è stata vissuta dai cittadini questa giornata dedicata anche allo sport.

Ma passiamo allo sci, dove un altro successo femminile merita applausi di soddisfazione e incoraggiamento: Isolde Kostner è finalmente tornata sul

gradino più alto del podio con il tempo di 1’33"76 nella discesa libera disputata a Lake Louise, in Canada. Per l’atleta venticinquenne è la decima vittoria in carriera, ottenuta battendo la francese Carole Montillet (1’34"24) e la svizzera Corinne Reybellet (terza con 1’34"40), una gara che può farle ritrovare il morale e aiutarla a ritrovare la condizione ottimale per rientrare a pieno titolo tra le più forti della Coppa del Mondo. Forza Isolde!!

di jaguar

Leggi   Trans fuori dall'esercito, Lady GaGa contro Trump: "Metti in pericolo la vita delle persone"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...