Anthony Bowens, l’emozionante messaggio del wrestler gay dopo la storica vittoria – VIDEO

"Non avrei mai pensato che sarei stato in grado di vivere i miei sogni, perché c'è stato un tempo in cui ero molto confuso, non sapevo come accettarmi, ma ho combattuto e ora piango, perché sono un campione".

ascolta:
0:00
-
0:00
Anthony Bowens, l'emozionante messaggio del wrestler gay dopo la storica vittoria - VIDEO - Anthony Bowens lemozionante messaggio del wrestler gay dopo la storica vittoria VIDEO - Gay.it
2 min. di lettura

Se nel 2017 aveva fatto coming out come atleta bisessuale, nel 2019 aveva bissato rivelando la propria omosessualità. Ora Anthony Bowens, tra i pochissimi wrestler professionisti dichiaratamente gay, ha scritto un altro piccolo pezzo di storia, essendo diventato il primo wrestler professionista apertamente gay a vincere un oro.

Bowens e Max Caster – coppia di wrestler conosciuta con il nome The Acclaimed – hanno infatti conquistato il titolo AEW contro il duo Swerve in Our Glory – Keith Lee e Swerve Strickland – all’AEW Grand Slam. Oggi 31enne, Bowens ha voluto celebrare il trionfo ottenuto con un emozionante messaggio condiviso sui social

“Voglio prendermi un secondo per parlare di qualcosa che solitamente taccio alle telecamere”. “Alcuni di voi lo sanno, altri forse non lo sanno, ma non avrei mai pensato di poter vivere un momento come questo. Non avrei mai pensato che sarei stato in grado di vivere i miei sogni, perché c’è stato un tempo in cui ero molto confuso e non sapevo come accettarmi, ma ho combattuto contro quelle stronzate. Ho combattuto contro tutte quelle cazzate e ora piango, perché sono un campione”.

In lacrime, Bowens ha poi espresso la propria vicinanza a tutte quelle persone che stanno lottando con la propria accettazione. “Non deve riguardare necessariamente solo la tua sessualità, può capitare se sei depresso, se sei vittima di bullismo, se la vita fa solo schifo. Ma sappi solo che tutto migliora. Noi siamo la prova vivente”.

Tantissimi su Twitter hanno voluto ringraziare l’atleta, complimentandosi per la sua forza, le emozioni orgogliosamente espresse. Poco dopo aver vinto il titolo, Bowens ha voluto dedicare la vittoria all’indimenticata nonna morta nel 2015: “Le avevo promesso che avrei vinto. Nonna, ce l’ho fatta!”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
foto: Annick Donkers

Cassandro: chi era Saúl Armendáriz, il wrestler gay che fece coming out

Culture - Redazione Milano 11.10.23