Ministro Fontana, parla il suo consigliere spirituale: ‘i gay sono istigati dal diavolo’

di

E' brasiliano e si chiama Don Vilmar Pavesi il consigliere spirituale (e politico) di Lorenzo Fontana, Ministro della Famiglia.

CONDIVIDI
394 Condivisioni Facebook 394 Twitter Google WhatsApp
5403 28

Sarà in edicola domenica con l’Espresso, l’intervista di Elena Testi a Don Vilmar Pavesi, consigliere spirituale di Lorenzo Fontana, ministro leghista della Famiglia che da mesi minaccia la comunità LGBT.

Pavesi officia nella chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini a Roma, dove ogni mattina lo stesso Fontana si reca per partecipare all’antica messa in latino. La giornalista dell’Espresso ha incontrato il sacerdote brasiliano, fedelissimo leghista, che ha immediatamente espresso le proprie opinioni nei confronti dei gay: “Sono istigati dal diavolo, dietro ogni peccato di sensualità e lussuria c’è la mano del maligno”.

La guida spirituale (e politica) del titolare del dicastero della Famiglia considera l’aborto un ‘crimine’, così come il divorzio, mentre a suo dire i migranti non scapperebbero dalle guerre. “Parole che lasciano perplessi, ancor di più se pronunciate da un prete che dovrebbe gridare dignità, perdono e carità, ma parla solo di gerarchia, dipendenza e legame“, scrive giustamente la Testi, che è di fatto arrivate alle origini del pensiero estremista del Ministro leghista. Un numero, quello in uscita de l’Espresso, che andrà a svelare il lato mistico del Carroccio, legato a doppio filo con Burke, il cardinale anti Bergoglio.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...