Omosessualità: se ne parla al Corriere della Sera

Etnia, orientamento sessuale, genere sono i temi proposti dalla Fondazione Corriere della Sera in alcuni incontri in Sala Buzzati. Intervengono Franco Grillini ed Eva Cantarella

Milano – La diversità – scrive il Sabatini Coletti – è la presenza di tratti che rendono diversa una cosa o una persona da un’altra appartenente alla stessa tipologia. Su alcuni di questi tratti, centrali nel dibattito politico e cruciali per comprendere l’evoluzione della società contemporanea, si concentra l’attenzione della Fondazione Corriere della Sera. La diversità, etnia, orientamento sessuale, genere. Questo il tema di tre incontri organizzati dalla Fondazione per la serie i Martedì del Corriere, in Sala Buzzati (ore 18, via Balzan, 3, ingresso libero su prenotazione, tel. 02.87.38.77.07 oppure [email protected]).

Il primo incontro del ciclo, All’origine del razzismo, si è svolto lo scorso martedì 26 gennaio con l’antropologo Marco Aime, la sociologa Laura Balbo e il genetista Guido Barbujani, coordinati da Marco Caprara. Questo martedì 2 febbraio appuntamento molto interessante dal titolo Omosessualità. Dalla Grecia al Gay Pride. Interverranno Franco Grillini, Presidente onorario di Arcigay, la professoressa Eva Cantarella (in foto), docente di Diritto greco all’Università di Milano e Lucetta Scaraffia, docente di Storia contemporanea all’Università La Sapienza di Roma, moderati da Maria Laura Rodotà. Il ciclo di incontri si chiuderà il 9 febbraio con Donne e parità: We did it!(?).

Ti suggeriamo anche  Omofobia: fumettista italiano e marito pestati a sangue in Belgio dai vicini di casa