Coronavirus, gli USA modificano (in parte) le regole sulla donazione del sangue delle persone LGBT

Non c'è stata la tanto sperata eliminazione delle restrizioni, ma un importante passo in avanti.

sangue australia
2 min. di lettura

Alla buonora! Dopo il calo drastico delle riserve di sangue in questo periodo a causa del Coronavirus, era stata sollevata una polemica verso i medici statunitensi, che nonostante la pandemia, non hanno modificato le restrizioni nei confronti delle persone LGBT, le quali se sessualmente attivi dovevano astenersi dai rapporti per almeno un anno.

Solo ora la Food and Drug Administration (FDA) ha deciso di rivedere le regole, diminuendo il periodo di astinenza. Ora, i donatori di sangue e di plasma omosessuali dovranno garantire solamente 3 mesi di astinenza da ogni rapporto sessuale, e non più un anno.

Un piccolo passo in avanti, che fa cantare vittoria alle associazioni che si erano battute contro queste regole restrittive. Ma sono consce e ammettono che si tratta di una vittoria a metà. GLAAD ha spiegato:

Dopo settimane di pressioni da GLAAD e altri, @US_FDA sta abbassando il periodo di differimento per gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini da 12 mesi a 3 mesi. Questa vittoria, tuttavia, rimane imperfetta. Continueremo a spingere affinché il divieto venga revocato del tutto. 

Difatti, una persona sessualmente attiva in una relazione dovrebbe comunque attendere tre mesi prima di poter donare sangue o plasma. Lo stigma e lo stereotipo, sembra, ha portato la FDA a pensare che una persona gay con una storia potrebbe comunque avere rapporti sessuali con altri di cui non conosce lo stato di salute. 

Il caso del ragazzo gay guarito che non poteva donare il sangue

Sabri Ben-achour è un uomo omosessuale che a inizio marzo ha scoperto di avere il Covid 19. Una volta guarito, ha risposto all’appello dei medici a donare, avendo nel suo sangue gli anticorpi per sconfiggere i rallentare l’avanzata del virus.

Poco prima della donazione, però, i medici hanno rifiutato il suo sangue, poiché gay, in PrEP e non era in astinenza sessuale da almeno un anno.

Una continua discriminazione, anche in un momento d’emergenza come questo che sta affrontando il Paese, fatto di stigmatizzazione e stereotipi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24

Continua a leggere