Francia: le persone gay potranno donare il sangue senza discriminazioni

Anche in Francia, le persone gay non dovranno più seguire un iter diverso per le donazioni del sangue. "Un grande passo avanti" commenta il direttore della sanità.

ascolta:
0:00
-
0:00
Francia: le persone gay potranno donare il sangue senza discriminazioni
dal 16 marzo anche in Francia le persone gay possono donare senza discriminazioni
2 min. di lettura

Lo scorso 16 Marzo la Francia ha stabilito un nuovo decreto per i donatori di sangue: nel questionario non sarà più necessario fare alcuna specifica sull’orientamento sessuale o il sesso dei partner avuti, e gli uomini che hanno fatto sesso con altri uomini non dovranno più dimostrare di aver seguito quattro mesi di astinenza dai rapporti prima della donazione. Scrive su Twitter il Ministro della solidarietà e della salute, Olivier Véran: “Stiamo ponendo fine ad una diseguaglianza che non può essere più giustificata”.

Negli anni Ottanta, dopo l’esplosione di contagi di HIV, le normative per le donazioni divennero più ferree e precise per i soggetti considerati “più a rischio”, alimentando l’estrema stigmatizzazione verso il virus e le persone LGBTQIA+. Nel 1983 la Francia vietò la donazione a qualunque uomo avesse avuto rapporti omosessuali (normativa ancora attiva oggi in paesi come Slovenia, Turchia, o Romania), abolito solo nel 2016, estendendo la possibilità a chiunque indipendentemente dall’orientamento o la natura dei rapporti.

Al contempo gli uomini gay dovevano comunque seguire un iter differente: le persone eterosessuali dovevano attenersi ad un protocollo simile solo se avevano avuto rapporti con più partner e le donne lesbiche non venivano minimamente contemplate. Pur rispettando il periodo di astinenza (passato da dodici mesi a quattro), il regolamento riguardava anche uomini gay in una relazione stabile, sottolineando una discriminazione identificata con una specifica categoria.

Francia: le persone gay potranno donare il sangue senza discriminazioni
Il nuovo questionario sostituirà “orientamento sessuale” con “pratiche sessuali” concentrandosi solo su chi ha avuto molti rapporti o fatto uso di droghe, seguendo un iter univoco per chiunque.

Dagli anni Novanta in poi il numero di contagio da HIV è diminuito drasticamente, ancor più attraverso trasfusioni (all’epoca si rilevava una donazione sieropositiva su 310mila, oggi con una probabilità quaranta volte inferiore). Lo scorso 2 Agosto 2021 il Parlamento francese ha recuperato il disegno di legge sottolineando che non può esserci “una disparità di trattamento” nella selezione dei donatori. Come specifica Jerome Salomon, direttore generale della sanità francese, il nuovo questionario sarà lo stesso per chiunque, sostituendo la voce “orientamento sessuale” con “pratiche sessuali”, concentrandosi su chi ha avuto rapporti con più partner o fatto sesso sotto l’utilizzo di droghe (iter uguale anche per persone eterosessuali). Un aggiornamento che Salomon considera “un grande passo avanti per il sociale”.

Leggi anche: “La concezione dell’Hiv è ferma agli anni Ottanta”: video-intervista al regista di Positivə

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 24.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Calafiori Gay.it

Riccardo Calafiori, la ‘gioia incontenibile’ per il gol non passa inosservata: “Avvistata la torre di Pisa”

Corpi - Emanuele Corbo 25.6.24

Hai già letto
queste storie?

Rossario Lonegro Terapie RIparative - BBC

La Bbc intervista Rosario Lonegro, italiano sottoposto all’orrore delle terapie di conversione: “Il periodo più buio della mia vita”

Corpi - Francesca Di Feo 5.6.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: "Meglio leghista che comunista fr*cio" - NON TOLLERIAMO ANCORA OMOFOBIA IN CAMPAGNA ELETTORALE - Gay.it

Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: “Meglio leghista che comunista fr*cio”

News - Redazione 27.5.24