FOGGIA: CACCIATO PARROCO PRO-GAY

Durante l'utlima messa di Natale ospitò l'omelia del giovane gay Pasquale Quaranta; ora il vescovo ne ha ordinato il traferimento. Prostestano i cittadini e il mondo gay.

FOGGIA: CACCIATO PARROCO PRO-GAY - Messa Foggia 006 - Gay.it
2 min. di lettura

FOGGIA – Don Fabrizio Longhi, il parroco di Rignano Garganico che nello scorso Natale aveva ospitato l’omelia di un ragazzo gay, è stato trasferito per ordine di monsignor Michele Seccia, vescovo della diocesi di San Severo. A partire dal 1° settembre, don Fabrizio, 43 anni a luglio, d’origine bergamasca, responsabile per la Puglia del Coordinamento nazionale della comunità d’accoglienza che ha tra i suoi leader don Luigi Ciotti, dovrà lasciare l’incarico.
I cittadini, però, non ci stanno e formano un comitato spontaneo per difendere “il prete scomodo”, come lo chiamano un po’ tutti nel paese del Foggiano: “Lo vogliamo ancora e siamo pronti alle barricate. Ancorché con monsignor Seccia desideriamo avere un sereno confronto e non un corpo a corpo: siamo per la non violenza e seguiamo i consigli di vita e di comportamento cristiano di don Fabrizio”.

FOGGIA: CACCIATO PARROCO PRO-GAY - Messa Foggia 004 - Gay.it

Padre Longhi la notte di Natale dell’anno scorso aveva affidato l’omelia ad un ragazzo gay della provincia di Salerno, Pasquale Quaranta, 21 anni: “Sono venuto in chiesa per parlarvi di omosessualità. No, non vi spaventate, ascoltate…”. Il parroco di “Maria Santissima Assunta” fu criticato, per questo, in ambienti canonici. Sei mesi più tardi, lo “sfratto”.
Solidarietà a don Fabrizio Longhi è stata espressa da Giovanni Felice Mapelli, Coordinatore del Centro Studi Teologici di Milano: «è la riaffermazione del copione solito col quale la chiesa cerca invano di tacitare qualunque voce profetica al suo interno – afferma Mapelli – Chiesa e omosessualità, ormai, sono una questione che spacca in due i vescovi e la comunità dei fedeli. È ben singolare che ciò che viene dalle comunità, dal basso, venga soppresso autoritariamente dai vertici perché, in realtà, è proprio la comunità cristiana che spesso sa capire, prima delle gerarchie, quali siano i “segni dei tempi” e quali le risposte evangeliche: anche gli omosessuali hanno diritto all’amore ad una vita di relazione».
Per Aurelio Mancuso, la rimozione del parroco di Rignano Garganico «è un maldestro tentativo di ridurre al silenzio un sacerdote, che con il suo lavoro, ha conquistato la solidarietà di tutta la comunità dei fedeli e, soprattutto reso evidente come dentro la Chiesa continuino a resistere germogli di speranza per gli esclusi».
«Come Arcigay esprimiamo la nostra solidarietà al sacerdote – afferma ancora Mancuso – e ci uniamo al coro di protesta che in tutto il paese si sta giustamente levando, rispetto a una decisione che colpisce come sempre chi vuole rendere concreta la missione di dialogo e condivisione di tutte le differenze»

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24

Leggere fa bene

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale - Sessp 6 - Gay.it

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale

Culture - Federico Colombo 18.12.23
foto: Annick Donkers

Cassandro: chi era Saúl Armendáriz, il wrestler gay che fece coming out

Culture - Redazione Milano 11.10.23
Amaury Lorenzo, l'attore brasiliano della soap Terra e Paixão fa coming out - Amaury Lorenzo - Gay.it

Amaury Lorenzo, l’attore brasiliano della soap Terra e Paixão fa coming out

Culture - Redazione 24.10.23
Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay” - Jack Chambers 1 - Gay.it

Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay”

News - Redazione 16.1.24
troye ian

Quando Troye Sivan ha quasi fatto coming out con Ian McKellen

Culture - Redazione Milano 11.10.23
Sufjan Stevens fa coming out dedicando il suo nuovo disco all’amato fidanzato recentemente scomparso - sufjan stevens and evan richardson - Gay.it

Sufjan Stevens fa coming out dedicando il suo nuovo disco all’amato fidanzato recentemente scomparso

Musica - Redazione 9.10.23
Tutti i coming out "vip" del 2023 - cover coming out 2023 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2023

News - Redazione 12.12.23
Massimo Lopez: “Sono un uomo single, mai detto di essere etero single” - Massimo Lopez 2 - Gay.it

Massimo Lopez: “Sono un uomo single, mai detto di essere etero single”

Culture - Redazione 3.11.23