Madonna dona 500 mila euro per la “sua” Abruzzo

La cantante di origini abruzzesi ha donato una somma importante per le popolazioni colpite del terremoto. Il sindaco di Pacentro, dove vivevano i suoi nonni, aveva fatto appello proprio a Madonna.

L’Abruzzo chiama, e Madonna, risponde. La cantante, che vanta origini abruzzesi, ha donato una grossa somma in favore delle vittime del sisma. La cifra esatta non è stata rivelata, ma secondo diversi media americani ammonterebbe a 500 mila dollari.

E’ stato il sindaco della Pacentro dove abitavano i suoi nonni, con un accorato appello, a chiedere aiuto a Madonna. «Voglio fare un appello ad una star internazionale come Madonna – aveva detto Fernando Caparso – perché ci aiuti a reperire in tutto il mondo i fondi per aiutare la popolazione abruzzese».

Liz Rosenberg, portavoce di Madonna, ha fatto sapere che l’artista intendeva «rispondere generosamente» all’appello. «Sono felice di poter dare una mano alla città da cui provengono i miei antenati. Sono vicina a coloro che hanno perduto i propri cari e le proprie case», ha detto Madonna in una dichiarazione diffusa dalla Rosenberg.

La madre di Madonna, Madonna Louise Fortin, era canadese, ed è morta quando lei aveva solo sei anni. Per questo è sempre rimasta affezionata piu’ alle origini italiane (nel video di "Papa don’t Preach" indossava la celebre maglietta Italians do it better, "Gli italiani lo fanno meglio").

Nel 1987, durante la parte italiana del tour mondiale di Who’s That Girl, la cantante conobbe due cugini di Pacentro durante lo show a Torino, e in quell’occasione le fu consegnato il documento che la nomina cittadina onoraria del piccolo centro a 10 km da Sulmona. A settembre dello scorso anno, quando Madonna si esibì all’Olimpico di Roma nell’ambito dello Sticky and Sweet Tour, il sindaco Caparso aveva ufficialmente invitato la star ad andare a Pacentro. La cantante aveva in precedenza salutato il villaggio dei nonni in diretta tv nel 2000 a Carramba che Sorpresa! con un "Ciao Pacentro!".

Ti suggeriamo anche  Ivano Marino condannato per stalking, minacciava il nuotatore Alex Di Giorgio: 'dirò che sei gay'