Nozze gay tra i personaggi del prossimo Final Fantasy?

I primi matrimoni tra ip ersonaggi del noto gioco saranno eterosessuali, ma i produttori non negano che si possa aprire alle coppie gay: “Valuteremo il feedback dei giocatori, ma non è escluso”.

Nell’ultimo numero della nota saga di videogiochi, Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, la cui uscita è prevista per i primi mesi del prossimo anno, potrebbero a breve essere introdotti i matrimoni tra personaggi dello stesso sesso. In A Real Reborn, infatti, dicerto potranno sposarsi i personaggi eterosessuali, ma nella presentazione del gioco Square Enix non ha escluso la possibilità che poco dopo potranno farlo anche le coppie gay.

Square Enix ha detto di attendere il feedback dei giocatori nei diversi paesi in cui verrà distribuito il gioco.

I personaggi gay del gioco, in passato, sono stati vittime di attacchi da parte di gruppi omofobi e giocatori.

"Per quanto riguarda i matriomoni tra persone dello stesso sesso – è stato detto in conferenza stampa di presentazione – si tratta di un argomento estremamente controverso nel mondo dei giochi multiplayer online. Per prima cosa inizieremo con i matrimoni eterosessuali e poi valuteremo il feedback dei nostri giocatori per prendere una decisione ben ponderata".

NIente di sicuro, dunque, ma le porte non sono chiuse ed è possibile che nel 2013 si potranno celebrare nozze gay anche in Italia, almeno in un videogioco.

Ti suggeriamo anche  'Discriminazione costituzionalmente inaccettabile': la Croazia verso ok all'affido per coppie LGBT
Attualità

Bar gay distribuisce acqua ai manifestanti, e la polizia apre il fuoco – video

Polemiche in Nord Carolina a causa di un eccessivo uso della forza da parte della polizia, ai danni di un locale LGBT.

di Federico Boni