Le persone religiose capiscono meno il mondo: uno studio lo conferma

Due ricercatrici dell'Università di Helsinki rivelano: "Ci sono affinità coi disturbi dello spettro autistico":

Le persone religiose capiscono meno il mondo: uno studio lo conferma - lourdes flambeaux - Gay.it
2 min. di lettura

Le persone religiose hanno maggiori probabilità di avere una comprensione più povera del mondo e sono più propense a credere che gli oggetti – come le rocce e la carta – abbiano qualità umane, dicono gli scienziati. È quanto affermano due ricercatrici dell’Università di Helsinki, che hanno paragonato le persone che credono in Dio o nel paranormale alle persone con autismo, dopo aver constatato che tutte analogamente tendono a lottare per comprendere la realtà del mondo che ci circonda.

Le credenze religiose sono state associate ad una capacità più debole di comprendere fenomeni fisici e biologici come i vulcani, i fiori, le rocce e il vento se non si può dar loro qualità umane. I credenti esaminati nello studio sono stati infatti più propensi a pensare che gli oggetti inanimati (come metallo, olio, vestiti e carta) possano pensare e sentire, e si sono detti d’accordo con affermazioni del tipo “le pietre sentono il freddo”.

Marjaana Lindeman e Annika Svedholm-Häkkinen, che hanno realizzato lo studio, hanno dichiarato: “Più i partecipanti credevano in fenomeni paranormali, religiosi o di altro tipo, più basse si sono rivelate le loro abilità nell’intuire i fenomeni fisici, così come i voti scolastici in matematica e fisica e la conoscenza dei fenomeni fisici e biologici. Tendevano a ritenere dotati di una mente oggetti inanimati”.

Le ricercatrici hanno spiegato che la mancanza di comprensione del mondo fisico da parte di queste persone è dovuta al fatto che applicano le proprie caratteristiche umane a tutto l’universo, “con la conseguente credenza in demoni, dei, e altri fenomeni soprannaturali”. Questa confusione tra qualità mentali e fisiche “è stata riconosciuta soprattutto tra le persone anziane e i bambini piccoli, hanno aggiunto.

Le autrici dello studio hanno inoltre messo a confronto i credenti per le persone con autismo, dicendo che entrambe lottano per distinguere tra il mentale e il fisico, anche se le persone autistiche sono dalla parte opposta dello spettro, perché spesso vedono il mondo come interamente fisico e faticano a capire lo stato mentale di altri.

Le ricercatrici hanno chiesto a 258 persone finlandesi di esprimersi su domande legate all’esistenza di Dio e ai fenomeni paranormali (come la telepatia e la veggenza). Hanno poi abbinato le loro risposte con una serie di altri fattori, tra cui i risultati degli esami scolastici e una serie di altre capacità, misurate con domande e test.

Inoltre hanno scoperto che le persone che credono in Dio e nel paranormale hanno maggiori probabilità di essere donne e che tendono a basare le proprie azioni sul pensiero istintivo piuttosto che su quello analitico.

Studi precedenti hanno già messo in evidenza che le persone religiose tendono ad avere un quoziente intellettivo più basso e che sono più propense a credere letteralmente a descrizione scorrette della realtà. Tuttavia, queste persone spesso sono più felici e soddisfatte delle loro vita e vengono percepite dagli altri come più generose ed affidabili.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Steve Pearl 21.11.16 - 18:11

Non è esistito solo Georges Lemaître... ce ne sono stati anche molti altri (Gregor Mendel per esempio). Ma l'articolo parla di statistiche... di grandi numeri. Il senso è: se incontri uno stupido è molto probabile che creda ad una religione... non: se hai fede sei sicuramente stupido... cosa che io penso peraltro. Penso che credere in dio (qualsiasi dio) sia come credere ad una superstizione... non fa onore all'intelligenza dell'essere umano. Addio amico carissimo, sono sicuro che mancherai tantissimo alle giornalaie di gheipuntoiti.

Avatar
E pperò 18.11.16 - 16:55

è interessante che abbiano voti bassi in matematica e fisica che sono proprio materie scientifiche.

Avatar
Gianuario Cioffi Aulicino 15.11.16 - 19:00

Non sapevo come commentare quest'articolo... poi ho avuto un'epifania : Georges Lemaître. P.s. di sicuro avete perso un lettore.

Trending

Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24

Continua a leggere

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24